0
0
0
s2sdefault

“Tutti fratelli”: nel titolo della sua recente enciclica Papa Francesco ricorda ad ogni uomo una verità fondamentale per ogni abitante della terra, ma egli stesso non nasconde l’impegno e le possibili sofferenze nel considerarsi veramente cittadini del mondo, riscoprendo la naturale “vocazione” di essere edificatori di positive relazioni interpersonali con tutti gli altri.

 

0
0
0
s2sdefault

Insieme all'emergenza sanitaria, avanza un'emergenza sociale che colpisce non gli anziani ma i bambini.

 

0
0
0
s2sdefault

Il vaccino è vicino, forse vicinissimo. Ma i numeri della pandemia sono impressionanti e non c’è da stupirsi se la Manovra di fine anno abbia l’impronta dell’emergenza.

 

0
0
0
s2sdefault

Una significativa considerazione di Papa Francesco, nell’enciclica Fratelli tutti, rileva che una “società malata mira a costruirsi voltando le spalle al dolore” (n. 659): è di grande interesse, pertanto, riflettere su quest’analisi, utile per il benessere individuale e collettivo.

 

0
0
0
s2sdefault

“Questo virus tende a dividerci”. Tra fasce di età, tra categorie sociali, “tra le stesse istituzioni chiamate a compiere le scelte necessarie - talvolta impopolari - per ridurre il contagio e garantire la doverosa assistenza a chi ne ha bisogno”.

 

0
0
0
s2sdefault

Siamo guidati dall'istinto: incontriamo l'amico che non vedevamo da tempo e le braccia si protendono, ma dobbiamo bloccare lo slancio spontaneo.

 

 

Scuola Diocesana di formazione teologica

Forum Famiglie Puglia