Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

Nella società rurale salentina del passato, costretta ad un’agricoltura finalizzata all’autosostentamento, il maiale rivestiva un’importanza rilevante, diventava una fonte di sostentamento essenziale da custodire: dalla sua macellazione si ricavavano prodotti che avrebbero garantito la sopravvivenza alimentare per tutta la famiglia e per un lungo periodo. A tutt’oggi ha una resa straordinaria che non ha paragoni con altri animali.

 

0
0
0
s2sdefault

È  stata l'ultima trasferta degli amici di Linea Verde prima di questa pausa forzata. Ma ce l'hanno fatta a registrare per intero la puntata.

 

0
0
0
s2sdefault

Nel vocabolario dialettale il cavallo, è caddhru mentre la cavalla è sciumenta; il termine cavalla, meglio se accompagnato dall’aggettivo dimostrativo dhra, con tono dispregiativo si rivolge ad una donna dal fare impetuoso, dai modi tutt’altro che femminei.

 

0
0
0
s2sdefault

Gesti concreti di solidarietà che lasciano il segno e manifestano unità e vicinanza in un momento storico in cui in un'economia di mercato in apnea anche la concorrenza tra colleghi dello stesso settore produttivo va a farsi benedire.

0
0
0
s2sdefault

L’asino, insieme al cavallo, ha dato un profondo contributo allo svolgimento delle principali attività agro-pastorali di un tempo, in un clima di stretta simbiosi e di mutua integrazione con l’uomo. Dopo un periodo di oblio, oggi è impiegato nell’onoterapia riscuotendo straordinari successi.

 

0
0
0
s2sdefault

L’allevamento ovicaprino si annovera quello bovino, costituito da esemplari di mucca, dialettale vacca/vacche, qualche toro per la riproduzione, magari un vitello di pochi mesi nutrito dal latte materno, uno o più buoi.

 

 

prossimi eventi

30 Mar

Ore  18,30: recita del santo rosario. Ore  19: don Maurizio Ciccarese presiede l'eucaristia senza il popolo. A seguire Lectio Divina con l'arcivescovo Michele Seccia (messa anche su Telerama ch12 - Rosario e altre celebrazioni solo qui).

31 Mar

Ore  18,30: recita del santo rosario. Ore  19: don Vincenzo Martella presiede l'eucaristia senza il popolo. A seguire Lectio Divina con l'arcivescovo Michele Seccia (messa anche su Telerama ch12 - Rosario e altre celebrazioni solo qui).

1 Apr

(Anniversario della morte del vescovo Vito De Grisantis) - Ore 18,30: recita del santo rosario. Ore 19: l'arcivescovo mons. Michele Seccia presiede l'eucaristia senza il popolo (messa anche su Telerama ch12 - Rosario e altre celebrazioni solo qui).

2 Apr

Ore 18,30: recita del santo rosario. Ore 19: don Sandro Quarta presiede l'eucaristia senza il popolo. A seguire adorazione eucaristica guidata (messa anche su Telerama ch12 - Rosario e altre celebrazioni solo qui).

3 Apr

Ore 18,30: recita del santo rosario. Ore 19: don Antonio Montinaro presiede l'eucaristia senza il popolo. A seguire via Crucis (messa anche su Telerama ch12 - Rosario e altre celebrazioni solo qui).

Palinsesto dal 30 marzo al 4 aprile 2020

Buona Pasqua 2020 - forLIFE onlus