Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

Venerdì prossimo 24 maggio, come da antica tradizione, a Lecce si festeggia la “Madonna te le cerase” la cui statua si venera nella chiesa dedicata a Santa Maria della Provvidenza detta anche “delle Alcantarine”.

0
0
0
s2sdefault

Il gelataru, gelataio, si riconosceva per il grido “gelati al limone, gelati!” gusto che, più di ogni altro, era particolarmente richiesto perché ritenuto estremamente dissetante; tuttavia disponeva anche di quello al cioccolato ed alla crema.

0
0
0
s2sdefault

I veicoli adibiti al trasporto di passeggeri, le carrozze singolarmente tirate da uno o più cavalli, erano guidate dai cucchieri, cocchieri, distinti in vetturini, se privati, carruzzieri, carrozzieri, se effettuavano il servizio pubblico.

0
0
0
s2sdefault

Artiere era definito genericamente chi svolgeva un mestiere che presupponeva un’attività manuale; il termine in sé non conteneva una oggettiva distinzione qualitativa e valutativa del mestiere stesso, tuttavia, tra le diverse categorie di artigiani, sorgevano spontanee classificazioni.

0
0
0
s2sdefault

C’è una storia bella quanto poche altre a Lecce e non solo. Quella, cioè, che lega il sentimento religioso di chi abita un luogo, sia esso città o un intero territorio, con i santi di elezione, i propri protettori.

0
0
0
s2sdefault

Si consiglia di non mangiare chiocciole di terra nel mese di maggio, mentre il mese è favorevole alla pesca delle triglie e del polpo che risulta più tenero. Tra i pesci di acqua dolce si deve pescare la tinca perché è migliore quando si avvicina la stagione calda, come vuole il proverbio: tinca in camicia e luccio in pelliccia, con riferimento al luccio che è preferibile pescare verso la stagione fredda.

 

prossimi eventi

24 Mag

A cura dell’U.C.S. Diocesano e Portalecce, in preparazione alla GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

30 Mag

A cura dell’U.C.S. Diocesano e Portalecce, in preparazione alla GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

CONTATTI

portalecce.it
73100 - Lecce
piazza duomo
tel. 0832.308849

redazione@portalecce.it