Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

L’attesa inaugurazione del presepe nella monumentale Piazza Duomo a Lecce è arrivata. Come da tradizione, l’opera raffigurante la natività è stata ufficialmente aperta ieri sera, giorno della solennità dell’Immacolata Concezione.

0
0
0
s2sdefault

Festa del secondo anniversario dell’ingresso a Lecce in trasferta per l’arcivescovo Michele Seccia. Ieri, infatti, nel seminario regionale a Molfetta era in programma la riunione della Conferenza episcopale pugliese.

0
0
0
s2sdefault

Due anni come pastore di una Chiesa diocesana bella e al tempo stesso complessa come quella di Lecce sono forse pochi per portare a regime le prospettive pastorali tracciate sin dai primi discorsi, dai primi passi mossi nella nostra città.

0
0
0
s2sdefault

 “Simone di Giovanni, mi ami tu più di costoro? Si, o Signore tu lo sai che ti amo. Pasci le mie pecorelle…” (Gv 21,15ss).

0
0
0
s2sdefault

Giorni fa mi è capitato di vedere un quadro che mostra Gesù come “l'ospite inatteso”. Quando ho letto per la prima volta la lettera che il vescovo Michele ha inviato alle famiglie della nostra Chiesa locale, l'immagine mi è tornata subito alla mente.

Attachments:
Download this file (Lettera alle famiglie.pdf)Lettera alle famiglie.pdf[ ]3654 kB

0
0
0
s2sdefault

René Voillome, superiore generale dei Piccoli Fratelli del Vangelo, in un suo famoso libro degli anni ’70, intitolato “Come loro”, scrive: “non è il ministero sacerdotale a determinare il rapporto con gli altri, ma è il rapporto con gli altri che determina il ministero sacerdotale”.