0
0
0
s2sdefault

La Giornata mondiale dell’educazione che si svolge domani 24 gennaio 2021 ha, questo anno un senso e una valenza molto diversa rispetto al passato.

 

0
0
0
s2sdefault

 

 

Più di cinquant’anni dedicati alla pedagogia, all’educazione, alla didattica. Oltre 300 titoli scientifici, tra saggi, articoli e monografie, direzioni di collane editoriali, progetti e dottorati di ricerca.

La presidenza di Facoltà, più volte e in più sedi, la direzione di dipartimenti, la partecipazione a diverse commissioni ministeriali completano un curriculum ricchissimo, degno dell’ammirazione e del rispetto di tutta la comunità scientifica nazionale ed internazionale.

Con queste motivazioni, il prof. Nicola Paparella, salentino, per molti anni direttore del settimanale diocesano leccese "L"Ora del Salento", nel pomeriggio di oggi riceverà a Foggia un meritatissimo premio alla carriera. Il riconoscimento verrà assegnato nel corso della Conferenza internazionale “Technology Enhanced Learning Environments for Blended Education (teleXbe)”, un evento, che si tiene in modalità on line, ieri e oggi 22 gennaio, dedicato all’ambiente di apprendimento misto.

Nel corso della conferenza, ricercatori, professionisti, sviluppatori educativi, imprenditori sono chiamati a confrontarsi sulle sfide attuali e i progressi nel campo delle nuove tecnologie applicate al campo della didattica e dell’istruzione. Nello specifico, il modello di apprendimento misto è una possibile soluzione per creare un ambiente di apprendimento flessibile e adattabile per le preferenze e le esigenze di apprendimento degli studenti. 

L’evento di premiazione del prof. Nicola Paparella si tiene nella giornata conclusiva. Al suo fianco anche il prof. Orazio Miglino, che riceverà il premio alla carriera per la sua attività nel settore delle scienze psicologiche. 

Per partecipare alla conferenza, gratuita e aperta a tutti, tutte le info sul sito dedicato all'indirizzo http://telexbe.info

 

0
0
0
s2sdefault

“Conoscere e contestualizzare in un’ottica più ampia la storia culturale del nostro Paese e del mondo intero, attraverso le idee che la religione cristiana ha prodotto”.

 

0
0
0
s2sdefault

Attraverso una lettera al mondo della scuola gli Uffici diocesani per l’insegnamento di religione cattolica e l’Ufficio di pastorale scolastica invitano ad un momento di preghiera e riflessione in occasione del Natale.

 

0
0
0
s2sdefault

È stata firmata oggi dal presidente della Cei, card. Gualtiero Bassetti, e dalla ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, l’Intesa in vista del concorso per la copertura dei posti per l’insegnamento della religione cattolica, previsto dall’articolo 1-bis della legge 159/19. 

 

0
0
0
s2sdefault

Un grande plauso agli insegnanti di una scuola della provincia di Lecce, che hanno squarciato il velo di omertà, che nascondeva un grande disagio, in un gruppo di ragazzini.

 

 

Scuola Diocesana di formazione teologica

Forum Famiglie Puglia