0
0
0
s2sdefault

Su San Pietro esistono numerosissime leggende, secondo le quali fu il primo cristiano ad approdare in Puglia, dopo il lungo percorso iniziato ad Antiochia, al fine di evangelizzare la popolazione e proseguire alla volta di Roma, mèta finale dove avrebbe concluso la sua esistenza. 

 

0
0
0
s2sdefault

In questo giorno astronomicamente il sole raggiunge la massima distanza dall’equatore celeste nell’emisfero boreale e il fenomeno prende il nome di solstizio d’estate; da questo giorno il sole comincia a decrescere per poi rinascere in un sole nuovo, col solstizio invernale, definito il “sole invitto”, con allusione a Cristo.

0
0
0
s2sdefault

San Luigi Gonzaga (1568-1591), che i più incolti denominavano Conzagra, proteggeva dai mali ai polmoni e, quindi, dalla tubercolosi.

0
0
0
s2sdefault

Il suo culto di San Vito, benché fondato su fatti leggendari, si diffuse a partire dal V secolo, ma la devozione nei suoi confronti è divenuta intensa dal Medioevo, soprattutto da parte di chi era affetto di “còrea” (termine in verità coniato verso la metà del XVII secolo).

0
0
0
s2sdefault

Sant’Antonio di Padova gode una profonda venerazione nel Salento; nel mondo rurale spesso era contrapposto a Sant’Antonio abate per una presunta appartenenza di quello al ceto nobile, sicché i due santi avrebbero protetto i due distinti ceti sociali.

0
0
0
s2sdefault

L’Ascensione, precisamente quaranta giorni o la settima domenica dopo la Pasqua e, pertanto, è una festa mobile perché dipende dal giorno della celebrazione di quest’ultima.

 

 

Forum Famiglie Puglia