0
0
0
s2sdefault

Lo scorso 16 ottobre 2019 si è aperto nel monastero della Visitazione di Paray-le-Monial, un anno giubilare per ricordare il centesimo anniversario della canonizzazione di Margherita Maria Alacoque, umile monaca visitandina del suddetto monastero e figura nota al mondo cattolico per essere stata la depositaria delle rivelazioni del Cuore di Gesù.

 

0
0
0
s2sdefault

Tra i santi originari dell’Irlanda come San Frediano (festeggiato il 18 novembre a Lucca), Sant’Orso (festeggiato l’1 febbraio ad Aosta), Sant’Emiliano (festeggiato il 12 novembre a Faenza), si annovera San Cataldo il cui culto è diffuso in Sicilia ed in Puglia.

0
0
0
s2sdefault

Con le migliaia di luoghi sacri dedicatigli, San Nicola di Myra (attuale Turchia) è fra i santi più venerati al mondo sia dalla chiesa cristiana sia da quella ortodossa (Russia in testa).

0
0
0
s2sdefault

Santa Irene di Tessalonica è stata la prima protettrice di Lecce alla quale l’Ordine dei Teatini intitolò la chiesa (costruita dal 1591 al 1639), realizzata su disegno del Padre Francesco Grimaldi e posta nell’isola cosiddetta “della Frasca”, detta familiarmente “i Teatini”.

0
0
0
s2sdefault

Nec recisa recedit”, “Neanche spezzata retrocede” è il motto araldico della Guardia di Finanza che Gabriele D’Annunzio (1863-1938), membro ad honorem del corpo, dedicò ai suoi commilitoni, traendolo forse da qualche testo del XVII sec.

 

0
0
0
s2sdefault

Pare che “Giuseppe” (con le sue numerose varianti, anche femminili) sia il nome ancora oggi più diffuso fra gli italiani.

 

 

Forum Famiglie Puglia