Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

È un continuo “work in progress” per la comunità parrocchiale di Santa Maria del popolo in Surbo: presto nuovi lavori di restauro della chiesa.

 

Attraverso la partecipazione a due bandi regionali, a gennaio 2019 la parrocchia Santa Maria del popolo di Surbo ha ottenuto due finanziamenti (che si sommeranno ad una quota parte della parrocchia stessa) per poter terminare i restauri della parte esterna della chiesa, già iniziati qualche anno fa con il restauro della facciata.

Tra i progetti del giovane parroco, don Mattia Murra, vi è anche il restauro e consolidamento del campanile: per tale ragione ha avviato una simbolica e simpatica raccolta fondi che ha visto come protagoniste le monetine da 1 e 2 centesimi, che ormai stanno cadendo in disuso. La risposta della comunità parrocchiale a tale insolita idea di don Murra è stata super positiva: oltre 150 kg di centesimi sono stati donati e il valore della raccolta fondi si aggira attorno ai 1000 euro.

“La raccolta dei centesimi volge al termine e sono davvero contento, non per la somma di denaro che abbiamo raggiunto, bensì per la quantità di persone che hanno preso parte all’iniziativa: adulti, giovani, anziani e bambini… tutti protagonisti felici di un altro bel progetto per la nostra comunità” queste le parole del parroco.

Tra i lavori più urgenti vi è anche la ristrutturazione del pavimento solare: devono essere rimossi ben due strati di guaina posti in passato sul tetto della chiesa e sostituiti con un pavimento in cocciopesto.

“Work in progress” è dunque il modus vivendi della comunità di Santa Maria del popolo in Surbo, sempre travolta da tante belle e importanti iniziative.

0
0
0
s2sdefault

Per la prima volta il Rosario umano martedì 28 gennaio nella parrocchia Santa Lucia in Surbo.

0
0
0
s2sdefault

Vivere oggi il Vangelo e annunciarlo è dovere di ogni cristiano. Donarlo alle giovani generazioni diventa sempre più difficile, quasi una sfida, alla quale, però, non bisogna rinunciare.

0
0
0
s2sdefault

Anche quest’anno i bambini della matrice di Surbo vivono l’esperienza della “Colazione con Gesù”: “È bello vedere tanti bimbi con i propri genitori che, con gioia, al mattino presto sono in chiesa per Lui”.

0
0
0
s2sdefault

La comunità della matrice di Surbo, che sta vivendo intensi giorni di preghiera in vista della memoria liturgica di Maria Santissima di Loreto, ieri ha accolto festante l'arcivescovo di Lecce.

0
0
0
s2sdefault

“Il Sommo PonteficeFrancesco ha decretato con la sua autorità che la memoria facoltativa della Beata Maria Vergine di Loreto sia iscritta nel calendario romano il 10 dicembre, giorno in cui vi è la festa a Loreto, e celebrata ogni anno. Tale celebrazione aiuterà tutti, specialmente le famiglie, i giovani, i religiosi, a imitare le virtù della perfetta discepola del Vangelo, la Vergine Madre che concependo il Capo della Chiesa accolse anche noi con sé”.

 

prossimi eventi

1 Mar

A cura dell’Ufficio diocesano per la pastorale della Famiglia e della Vita.

12 Mar

Dal pranzo a prima di cena.

12 Mar
15 Mar

A cura dell’Ufficio diocesano per la pastorale della Famiglia e della Vita.

29 Mar

A cura dell’Ufficio diocesano per la pastorale della Famiglia e della Vita.

Concerto Mozart, Piazzolla e dintorni