Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

Il mese si caratterizza per il solstizio d’inverno che, contrariamente alle credenze, è periodo di rinnovamento, di futura rinascita.

0
0
0
s2sdefault

Novembre, penultimo mese dell’anno, è caratterizzato dall’inizio del lungo sonno invernale, dal letargo del mondo naturale, che è visto come una discesa agli inferi. Questo letargo è sospeso dall’estate di San Martino, dall’ultimo tiepido sole che ci dà l’illusione di un calore primaverile.  

0
0
0
s2sdefault

Il sole lascia il posto alle tenebre e l’aria, soprattutto la sera, è piacevolmente fresca; siamo in autunno e un proverbio salentino rammenta: quandu etiti nespule chiangiti percè quistu ete l’urtimu fruttu te lu state, quando vedete nespole piangete perché questo è l’ultimo frutto dell’estate.

0
0
0
s2sdefault

Al via stasera l’undicesima edizione del Festival Giornalisti del Mediterraneo di Otranto che sino a domenica 7 settembre vedrà la partecipazione di giornalisti, intellettuali, operatori, politici, istituzioni con un calendario di appuntamenti  e momenti di approfondimento su temi che fissano l’agenda del dibattito politico e giornalistico internazionale dei prossimi anni.

0
0
0
s2sdefault

Generalmente la temperatura conserva valori estivi nei primi quindici o venti giorni del mese: il cielo si mantiene costantemente sereno, l’aria è secca e dominano i venti boreali.

0
0
0
s2sdefault

In questo mese la temperatura può raggiungere punte elevatissime, canicolari, spesso insopportabili perché cariche di umidità.