Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

Domani 11 agosto, dalle 10, attraverso WowBox Live, sul SITO su YouTube, su Facebook e su Instagram, prenderà il via l’evento “#CARTADILEUCA2020 - Mediterraneo, una rete di solidarietà”.

 

0
0
0
s2sdefault

“Durante i mesi del Covid circa 150 persone (rappresentative di altrettante famiglie) si sono rivolte in Caritas e di queste l’80% è costituito da nuovi iscritti, mentre sono una trentina le famiglie abitualmente seguite. Gli interventi effettuati sono stati 1.000: consegnati pacchi alimentari, più volte anche alle stesse famiglie, sostegno al reddito, buoni spesa, assistenza farmaceutica e prodotti per neonati”.

 

0
0
0
s2sdefault

In preparazione all’evento: “#CARTADILEUCA2020 - Mediterraneo, una rete di solidarietà”, stasera, a partire dalle 19, da Alessano dalla tomba di don Tonino Bello, in diretta web (sul sito www.cartadileuca.it, sulla pagina facebook e sul canale youtube), si svolgerà l’incontro virtuale dal tema: "La solidarietà si fa impegno".

 

0
0
0
s2sdefault

La diocesi di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti, per l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria dell’arcivescovo mons. Giovanni Ricchiuti, si prepara ad accogliere nei prossimi giorni un nuovo presbitero e due novelli diaconi. 

 

0
0
0
s2sdefault

“Sorrisi di Puglia”, il video promosso da Icon Radio racconta le bellezze del territorio con la poesia in musica del frontman dei Negramaro.

 

0
0
0
s2sdefault

Un percorso “tra carte e pietre”, “all’ombra della cattedrale”, è quello creato dalla diocesi di Altamura, che riunisce museo, archivio e biblioteca.

 

 

Chiesa di Lecce per il Coronavirus