0
0
0
s2sdefault

Il cammino sinodale della Chiesa di Lecce comincia a prendere maggiore forma. Il contributo dei diversi gruppi già costituiti o che si stanno costituendo rappresenta l’espressione delle singole vocazioni, carisma, funzione, stato di vita.

 

0
0
0
s2sdefault

L’arcidiocesi di Lecce entra sempre più nel vivo della prima fase del cammino sinodale: quella diocesana di proposte per un percorso parrocchiale di consultazione, in un sussidio offerto sottoforma di schede che sono frutto del lavoro dell’équipe sinodale diocesana e dei diversi direttori degli uffici di curia.

 

0
0
0
s2sdefault

L’equipe diocesana che lavora all’organizzazione del cammino sinodale della Chiesa di Lecce ha preparato un sussidio-sintesi del Vademecum per il Sinodo 2021-2023 (APRILO), destinato a tutte le parrocchie per avviare il cammino sinodale 2021/2023.

 

0
0
0
s2sdefault

“Appassionatevi alla verità!” ha raccomandato mons. Giuseppe Favale domenica scorsa durante la celebrazione per il Giubileo oronziano in cattedrale a Lecce, dedicato ai giornalisti.

 

0
0
0
s2sdefault

Quale può essere la differenza fra il cammino sinodale della Chiesa di Lecce rispetto ad altre realtà territoriali?

 

0
0
0
s2sdefault

La Chiesa di Lecce negli ultimi 25 anni ha vissuto un’intensa e prolungata esperienza sinodale. Dal 1994 al 2000 è stato indetto un Sinodo diocesano dall’arcivescovo del tempo mons. Cosmo Francesco Ruppi e organizzato da una vasta e rappresentativa commissione, sapientemente coordinata dall’attuale cardinale Marcello Semeraro, allora vicario episcopale.

 

 

Forum Famiglie Puglia