Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

Villa Convento scrive l’epilogo dei festeggiamenti che, nel mese di gennaio, in tante contrade della Puglia, vengono dedicati all’amata figura di Sant’Antonio Abate. È infatti nella minuscola frazione alle porte del capoluogo che bruceranno le ultime fascine e si leveranno al cielo le ultime scintille in onore del celebre eremita copto.

0
0
0
s2sdefault

Anche Novoli si unisce stasera alle celebrazioni del Giorno della Memoria, fornendo il proprio contributo alla conoscenza, alla storia e alla cultura, specie per le nuove generazioni, con uno spettacolo teatrale organizzato e voluto dal comune in collaborazione con le associazioni Fucina Sociale e Nova LiberArs.

0
0
0
s2sdefault

In una piazza gremita di devoti e di pellegrini, alla presenza delle autorità civili e militari l’arcivescovo Michele Seccia ha presieduto l’eucarestia nel giorno solenne della festa di Sant’Antonio Abate patrono della città di Novoli.

0
0
0
s2sdefault

Un misto di “tradizione” ed “innovazione”. Possiamo definirla così l’accensione della focara del 2019. Tradizionale certamente nella scelta dello spettacolo pirotecnico, semplice, ma di grande effetto. Innovativa nella forma del falò, piramidale, come esplicito richiamo alle origini egiziane di Sant’Antonio Abate.

0
0
0
s2sdefault

Il simulacro di Antonio Abate, santo patrono di Novoli, si è mostrato alla piazza dalle ore 15,30 per la consueta benedizione degli animali prima e la processione poi. A guidare la preghiera don Luigi Lezzi: “Sant’Antonio voleva molto bene agli animali, e noi, come lui, dobbiamo considerarli creature di Dio poste accanto a noi come amici, per questo occorre rispettarli e non maltrattarli”.

0
0
0
s2sdefault

Oggi è il 16 gennaio, come da tradizione, a Novoli sarà incendiato il più grande falò del Mediterraneo. Sin dal mattino i riti civili e religiosi che culmineranno nello spettacolo di accensione in programma alle ore 20.30

 

CONTATTI

portalecce.it
73100 - Lecce
piazza duomo
tel. 0832.308849

redazione@portalecce.it