0
0
0
s2sdefault

“A seguito di tante segnalazioni di giusto sdegno e di proteste riguardo alle ricorrenti occasioni di mancanza di rispetto, di derisione e di manifestazioni blasfeme nei confronti della fede cristiana, della Chiesa cattolica e dei credenti, esibite in forme volgari e offensive nel corso della 71ª edizione del Festival della canzone italiana a Sanremo, sento il dovere di condividere pubblicamente una parola di riprovazione e di dispiacere per quanto accaduto”.

 

0
0
0
s2sdefault

“Quando l’azione politica viene a confrontarsi con principi morali che non ammettono deroghe, eccezioni o compromesso alcuno, allora l’impegno dei cattolici si fa più evidente e carico di responsabilità. […] È questo il caso delle leggi civili in materia di aborto e di eutanasia […], che devono tutelare il diritto primario alla vita a partire dal suo concepimento fino al suo termine naturale”.

 

0
0
0
s2sdefault

In un tempo in cui, non ci si scandalizza quasi più di nulla, non ci sono reazioni dinanzi al finto sangue, che esce dagli occhi di un cantante sul palco di Sanremo, così come non fa notizia il suo bastone, stile “pastorale” con tanto di sacro cuore stilizzato, ma la polemica si scatena, rumorosa e “appassionata “per un piccolo, veloce segno di croce.

 

0
0
0
s2sdefault

Richiamare l’attenzione sul fatto che molti ragazzi, al di là dell’isolamento causato dalla pandemia, vivono da sempre una condizione di solitudine e emarginazione.

 

0
0
0
s2sdefault

L'emergenza covid-19, non ha fatto che peggiorare un quadro già preoccupante. Situazioni di marginalità, connesse ad un aumento, negli ultimi anni, della popolazione in condizioni di povertà assoluta e relativa.

 

0
0
0
s2sdefault

La luce in fondo al tunnel si vede ma non è tempo di distrazioni. Nella battaglia contro il Sars-Cov2 la prof. Patrizia Laurenti, direttore dell’unità di Igiene ospedaliera e responsabile del centro di vaccinazione del Policlinico Gemelli, è ogni giorno in prima linea.

 

 

Forum Famiglie Puglia