Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

Sono immagini molto evocative quelle giunteci da Turi. Foto che documentano la memoria delle apparizioni di Sant’Oronzo alla sacra grotta, di cui avevamo già parlato nei giorni scorsi (LEGGI QUI ).

 

 

 

Il rito, inevitabilmente condizionato dall’osservanza delle misure anti-contagio, ha visto l’arciprete turese don Giovanni Amodio compiere a piedi il tragitto che unisce la chiesa matrice della cittadina a quella extraurbana sorta al di sopra dell’antro in cui, stando alla tradizione locale, Oronzo e Giusto si sarebbero per un certo tempo rifugiati durante le persecuzioni. Sia pur tra le strade deserte e con il supporto di pochissimi collaboratori,

Don Amodio ha condotto alla grotta un meraviglioso crocifisso ripetendo quanto accadde il 3 maggio 1726, quando l’intero popolo di Turi, guidato dal francescano Tommaso da Carbonara, recò nel medesimo posto la croce richiesta dal santo nel corso di alcune apparizioni. La sacra grotta turese, insieme alla chiesa fuori le mura di Lecce, al santuario dei colli di Ostuni ed al grottone oronziano di Massafra, costituisce uno dei luoghi-simbolo a livello regionale del culto del nostro santo patrono.       

 

 

prossimi eventi

27 Mag

Ore 18,30: recita del santo rosario.Ore 19: don Adolfo Putignano presiede l'eucaristia (messa anche su Telerama ch12 - Rosario e altre celebrazioni solo qui).

28 Mag

Ore 18,30: recita del santo rosario.Ore 19: don  Gianmarco Errico presiede l'eucaristia (messa anche su Telerama ch12 - Rosario e altre celebrazioni solo qui).

29 Mag

Ore 18,30: recita del santo rosario.Ore 19: Padre Francesco Laguna presiede l'eucaristia (messa anche su Telerama ch12 - Rosario e altre celebrazioni solo qui).

30 Mag

Ore 20,30: l'arcivescovo Michele Seccia presiede la concelebrazione eucaristica della Veglia di Pentecoste con la consacrazione del Crisma e la benedizione dell'olio dei catecumeni e dell'olio degli infermi. Diretta su Portalecce e Telerama

 

 

31 Mag

Ore 18,15:  l'arcivescovo conclude il mese di maggio recitando il santo rosario. Ore 19 Santa messa.