Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

Il 16 agosto scorso la comunità di San Cesario di Lecce ha festeggiato San Rocco di Montpellier. La giornata di festa si è aperta al mattino con la celebrazione dell’Eucaristia nell’antica chiesa dedicata al santo e sede della confraternita.

Dopo la messa, come negli anni scorsi, sono stati numerosi i fedeli che per tutta la mattinata hanno visitato la chiesa e offerto il proprio omaggio orante al santo pellegrino.

Nel pomeriggio la statua di San Rocco è stata traslata processionalmente nella più ampia chiesa parrocchiale di Sant’Antonio, dove don Luciano Forcignanò ha presieduto la celebrazione eucaristica e il diacono don Angelo Rizzo ha tenuto il panegirico in onore del santo. Al termine della celebrazione, prima dell’avvio della processione con la statua e la reliquia di san Rocco, gli aggregati alla confraternita del santo hanno rinnovato la loro adesione al pio sodalizio.

La processione, che ha attraversato alcune strade della città di San Cesario - senza trascurare il quartiere de La Giurdana, da sempre legato da un affetto e una devozione tutti speciali nei confronti di san Rocco - si è conclusa sul sagrato della chiesa del Santo con la benedizione impartita da don Luciano.

Si è quindi proceduto all’inaugurazione della chiesetta dello Spirito Santo, nei pressi di quella - coeva - di san Rocco, al termine dei lunghi lavori di restauro. La cittadinanza e i tanti fedeli, giovani e meno giovani, che negli anni hanno vissuto la chiesetta dello Spirito Santo - in particolar modo attraverso la partecipazione alle pratiche devozionali del mese di maggio e di giugno - hanno espresso un corale plauso per la conclusione e la buona riuscita dei lavori che hanno riportato alla luce le originarie cromie della chiesa, occultate da grossolani interventi occorsi nella metà del secolo scorso.

La serata è infine proseguita con la musica di Dario Muci ed Enza Pagliara e del complesso Jonica Popolare fra gli stand gastronomici allestiti nei pressi delle chiese di San Rocco e dello Spirito Santo e nell’antico quartiere de La Giurdana.

 

 

CONTATTI

portalecce.it
73100 - Lecce
piazza duomo
tel. 0832.308849

redazione@portalecce.it