0
0
0
s2sdefault

 Oggi è la prima domenica del tempo di Avvento, ciclo B ma è anche il giorno in cui inizia la Novena in onore dell’Immacolata. Venerata dappertutto, a Carmiano, in particolare, è destinataria di una grande devozione tanto da essere stata scelta come patrona del paese sotto il titolo di “Madonna noscia”. Per questo, da oggi e fino all’8 dicembre, la messa quotidiana delle 18 verrà trasmessa da Portalecce e da Telerama dalla chiesa madre di Carmiano.

 

 

“Oggi - spiegava Papa Francesco nell’Angelus del 2 dicembre 2018 - inizia l’Avvento, il tempo liturgico che ci prepara al Natale, invitandoci ad alzare lo sguardo e ad aprire il cuore per accogliere Gesù. In Avvento non viviamo solo l’attesa del Natale; veniamo invitati anche a risvegliare l’attesa del ritorno glorioso di Cristo, quando alla fine dei tempi tornerà, preparandoci all’incontro finale con Lui con scelte coerenti e coraggiose. Ricordiamo il Natale, aspettiamo il ritorno glorioso di Cristo, e anche il nostro incontro personale: il giorno nel quale il Signore chiamerà. In queste quattro settimane siamo chiamati a uscire da un modo di vivere rassegnato e abitudinario, e ad uscire alimentando speranze, alimentando sogni per un futuro nuovo. Questo tempo è opportuno per aprire il nostro cuore, per farci domande concrete su come e per chi spendiamo la nostra vita”.

Il collegamento da Carmiano, sulla pagina Fb di Portalecce (regia di Gabriele Coppola) e su Telerama (ch 12), partirà alle 18 con la celebrazione eucaristica e la Novena all’Immacolata che saranno presiedute da mons. Carlo Santoro, sacerdote originario del paese.

Domani lunedì 30 novembre, sempre alla stessa ora, presiederà l’eucarestia don Michele Marino, anch’egli originario di Carmiano e attualmente parroco del Sacro Cuore di Lecce.

 

Scuola Diocesana di formazione teologica

Forum Famiglie Puglia