Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

Da domani la carità della Chiesa di Lecce viaggerà su un nuovo “quattroruote”.

 

 

Nelle prime ore della mattinata, infatti, l’arcivescovo Michele Seccia, nella piazza antistante il Monastero delle Benedettine a Lecce benedirà il nuovo Fiat Doblò bianco che la comunità monastica ha ceduto alla Caritas diocesana.

All’acquisto (per un prezzo quasi simbolico) ha concorso la stessa Caritas e le quattro confraternite del Centro storico: San Luigi, Carmine, Addolorata e Buon Consiglio.

Alla cerimonia presieduta dall’arcivescovo saranno presenti il direttore della Caritas di Lecce, mons. Nicola Macculi con alcuni volontari e Claudio Selleri, in rappresentanza dei quattro sodalizi della città.

Il nuovo veicolo andrà a rinfoltire il parco auto per il servizio di carità, per la raccolta e la distribuzione di beni di prima necessità.

 

Chiesa di Lecce per il Coronavirus