0
0
0
s2sdefault

Padre Ricardo Antonio Cortéz, rettore del Seminario filosofico “San Óscar Arnulfo Romero” e sacerdote della diocesi di Zacatecoluca nel cuore del Salvador, ieri, 7 agosto è stato assassinato con colpi di arma da fuoco ieri.

 

 

Secondo quanto riferito dalla diocesi di Zacatecoluca all’Agenzia Fides il sacerdote cattolico è rimasto ucciso in una sparatoria avvenuta al chilometro 80 dell’autostrada El Litoral, che collega San Salvador con diversi comuni del dipartimento di La Paz (centro) e della zona costiera orientale.

Secondo la nota pervenuta, le autorità di sicurezza salvadoregne non hanno dato dettagli sulle indagini in corso per fare chiarezza e individuare i responsabili. El Salvador è considerato uno dei Paesi più violenti al mondo dove si registrano i più alti tassi di omicidi. Tra il 2015 e il 2018 ne sono stati registrati tra 103 e 50,3 ogni 100.000 abitanti. I crimini sono attribuiti principalmente alle bande Mara Salvatrucha (MS13) e Barrio 18.

 

Chiesa di Lecce per il Coronavirus