Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

L’oratorio “Giovanni Paolo II” di Trepuzzi insieme con la grande comunità parrocchiale della Santa Famiglia ieri sera ha presentato il primo dei tre appuntamenti di quest'anno con la VII edizione della Passione vivente.

Come già accaduto negli scorsi anni, ancora una volta, scenario della manifestazione è il cortile dello stesso oratorio dove saranno ripresentate in opera teatrale gli ultimi momenti della vita di Cristo, tra i quali spiccano per notevole bellezza e intensità di dialoghi il complotto di Giuda, l’ultima cena, la notte di Gesù nel Getsemani, il processo di Pilato, la Crocifissione, la pietà e la risurrezione. 

L’opera teatrale, frutto del lavoro appassionato di tantissimi giovani e adulti della comunità, darà la possibilità ad ogni spettatore di sentirsi protagonista di questa storia d’amore e di debolezza che costituisce il pilastro della fede di milioni di credenti.

Quest’anno si è scelto di rappresentare la passione secondo il racconto dell’evangelista Giovanni, racconto che la Chiesa ogni anno ascolta e ripropone durante la liturgia del Venerdì Santo.

Sono quasi cento i personaggi coinvolti in questa iniziativa, persone che ci mettono il cuore, il tempo e i loro talenti per offrire alla comunità trepuzzina una grande opera che anche quest’anno non smetterà di stupire e di emozionare.

Notevole anche l’impegno per realizzare i costumi, le scenografie, le musiche, i dialoghi: il tutto frutto di un grande lavoro di squadra ormai consolidato nel tempo e che vede l’oratorio “Giovanni Paolo II” protagonista di grandi eventi a carattere religioso, culturale e ludico per il nostro territorio.

GLI ATTORI:

Gesù: Stefano Licciardi

Maria Tina De Lemmi

Pietro: Mario Rampino

Giovanni: Cosimo Rango

Giuda: Leonardo Miglietta

Caifa: Massimo Gravili

Anna: Fabrizio Miglietta

Serva: Gabriella Giurgola

Servo Emanuele Dell’Anna

Pilato: Roberto Sanghez

Maria Maddalena: Annapaola Ferrante

Gesù risorto: Fabio Dell’Atti

Diavolo: Anna Blasi

Regia di don Alessandro Scevola

Prossimi appuntamenti:

Domani, martedì 16 aprile alle ore 20,30

Domenica 21 aprile alle ore 20,30

Per informazioni: Parrocchia Santa Famiglia – Trepuzzi

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Facebook: Alessandro Scevola- Santa Famiglia Trepuzzi

oratoriogp2trepuzzi.altervista.org

Le foto sono del reporter ufficiale Giancarlo Mottura.

 

prossimi eventi

25 Lug
APERTURA CHIESA DI SAN GIACOMO
25.07.19 9:30 am - 11:30 am

A cura dell’Associazione “Italia Nostra”

28 Lug

CONTATTI

portalecce.it
73100 - Lecce
piazza duomo
tel. 0832.308849

redazione@portalecce.it