Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

Anche a Lequile è stata commemorata con grande partecipazione la Giornata del 4 4ovembre dedicata all'Unità nazionale e alle Forze armate.

Nella parrocchia Spirito Santo si sono radunati i ragazzi della vicina scuola media guidati dalla dirigente scolastica e dai propri docenti alla presenza delle autorità civili, con in testa il sindaco Vincenzo Carlà, delle autorità militari, dei rappresentanti dell'associazione Armareonautica - che ha curato l'organizzazione dell'evento -, della  Protezione civile e dell'associazione “don Ruggero De Leo”. Presenti anche alcuni genitori, familiari dei caduti in guerra e singoli fedeli.
Nella messa, presieduta dal parroco don Andrea Zonno, affiancato da don Carlo Calvaruso, guida pastorale della matrice, è stata elevata una grande preghiera per la pace e la riconciliazione dell'umana società che dal sacrificio di tanti uomini caduti nelle guerre traggono il grande valore di testimonianza di dono della propria vita e di servizio generoso alla Patria.
Incontrare lo sguardo di Gesù nella propria esistenza,  permette un cambiamento totale di sé, nelle intenzioni, nei pensieri e nelle azioni, come a Zaccheo. I più piccoli possono cambiare nel bene la realtà, crescendo con l'aiuto educativo delle istituzioni unite, come  testimonia la comune celebrazione odierna.
Al termine, preceduti dal grande tricolore, il corteo degli studenti della primaria e della secondaria ha fatto tappa al Monumento dei caduti davanti al municipio in Piazza San Vito per poi spostarsi e concludere al Monumento dei caduti di Dragoni. Lodevole l'impegno dei ragazzi che hanno recitato poesie, preghiere e il Bollettino di guerra uniti ai discorsi commemorativi dei rappresentanti delle Istituzioni.

 

prossimi eventi

14 Nov

Per i ragazzi dal I al IV Superiore che vogliono conoscere la vita del Seminario e vivere un “piccolo cammino” alla scoperta della propria vocazione. 

Si arriva per il pranzo in Seminario dopo la scuola, si vive un momento di studio e di incontro per poi ritornare a casa.

17 Nov

Pranzo con i poveri presso il Ristorante “Angeli” (Hotel Zenit) – Lecce, via Adriatica.

23 Nov

Per ministranti, ragazzi e ragazze, dagli 11 ai 14 anni, che desiderano scoprire la propria vocazione.

 

scuola diocesana di formazione teologica


 

 

CONTATTI

portalecce.it
73100 - Lecce
piazza duomo
tel. 0832.308849

redazione@portalecce.it