Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

Al via i lavori della Palestra polifunzionale San Giuseppe da Copertino a Lecce, di proprietà della Provincia di Lecce.

Domani, 13 novembre, alle 12,  il direttore dei lavori consegnerà, con apposito verbale, il cantiere all’impresa Edilcostruzioni di Santa Cesarea Terme, aggiudicataria dell’appalto.

Con un importo complessivo di 416mila euro, messi a disposizione dall’Ente provinciale, l’immobile in via Caduti di Nassiriya, costruito nel 1998 - tra le infrastrutture sportive più importanti del territorio provinciale - sarà interessato da lavori di risanamento e adeguamento, per poi essere restituito alla collettività.

“Strategico centro polifunzionale” lo aveva definito il presidente Stefano Minerva subito dopo la sua elezione alla guida di Palazzo dei Celestini, ponendo l’obiettivo e l’impegno di avviarne il riutilizzo. Così come sta avvenendo a distanza di un anno, grazie al lavoro di squadra tra istituzioni e al lavoro degli uffici tecnici.

Domani sarà il presidente stesso, insieme al sindaco di Lecce Carlo Salvemini, al consigliere provinciale delegato ai Lavori pubblici Ippazio Morciano, al dirigente provinciale Servizio edilizia e patrimonio Dario Corsini, a “posare la prima pietra” e avviare la ristrutturazione necessaria per dare nuova vita ad un bene fondamentale per il capoluogo e per l’hinterland.