Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

Andrà in scena oggi, 8 giugno nella cornice del Teatro Politeama Greco di Lecce Mercì, l’attesissimo spettacolo del Centro Danza e Teatro “Carlotta Martella” di San Cesario di Lecce, diretto da Emiliana Mariano.

In scena, nel venticinquesimo anno di attività, le emozioni in danza e musica di una scuola che ormai rappresenta un punto fermo nel panorama ballettistico leccese per la sua idea alta di danza, frutto di una puntuale e costante ricerca dell’eccellenza e per i temi sociali e di impegno civile che hanno segnato la produzione della scuola in tutta la sua storia.

Uno spettacolo, Mercì “il nostro passato, presente e futuro”, che ripercorre “tutta la vita che c’è in sala”, dalle motivazioni che hanno spinto la sua direttrice a muovere i primi passi inseguendo un sogno fatto di perfomance che oltre a sorprendere facessero riflettere il suo pubblico e attraverso le suggestioni e i ricordi delle generazioni che quella sala l’hanno vissuta. E lo farà dando “voce” ai ragazzi, i veri protagonisti. Perché nella naturale (e non scontata) evoluzione di questa realtà si è giunti quest’anno all’idea di arte che ha dato il via a questa meraviglioso sogno e che è racchiusa del nome stesso della scuola.

Mercì è uno spettacolo ballato, cantato e recitato tutto dal vivo che vedrà susseguirsi sul palco i balletti più significativi di questi primi venticinque anni di storia, rivisitati e impreziositi dalla viva voce dei ragazzi (dai piccoli ai grandi) guidati e preparati durante tutto l’anno dalla vocal coach Emanuela Gabrieli e che si concluderà con il musical “Aggiungi un posto a tavola” di Garinei e Giovannini. Uno spettacolo tutto da vivere che sarà aperto dall’esibizione live della BandAdriatica e che vedrà tra gli altri la partecipazione di Grazia Turco, atleta diversamente abile, rappresentante dell’associazione Utopia Sport (con la quale il Centro ha avviato una fruttuosa collaborazione) che incanterà con la sua emozionante perfomance dimostrando, ancora una volta e se ce ne fosse bisogno, che la danza è per tutti e che “non servono le ali per volare”.

Grazia Turco, già maglia rosa di handbike e campionessa paralimpica, sarà una delle principali protagoniste di questo spettacolo, e descrive così le sue emozioni: “oggi si apre il cassetto dei sogni e d inizia un nuovo percorso. Quello che era da sempre un sogno, quello di danzare, le scarpette indossate di nascosto ora diventano realtà. La patologia è stata una compagna di vita, ma è una conferma dell’esistenza del disegno di Dio, e nonostante tante difficoltà, per Grazia questa sera sarà l’inizio di un sogno”.

 

prossimi eventi

23 Ago

Celebrazione Eucaristica presieduta da d. Gianni Ratta, Vicario Foraneo

24 Ago

A seguire processione solenne con i Simulacri dei SS. Patroni e al termine discorso alla città dell'Arcivescovo

25 Ago

Offerta dell’olio per la Lampada Votiva da parte dei Sindaci dei vari Comuni

25 Ago

A cura dell’Associazione “Valori e Rinnovamento” e “Art&Galleria”

CONTATTI

portalecce.it
73100 - Lecce
piazza duomo
tel. 0832.308849

redazione@portalecce.it