0
0
0
s2sdefault

Ascanio Carlucci, attualmente responsabile Corporate Calabria Nord di Ubi Banca, è il nuovo presidente del Rotary Club Lecce Sud. Ha ricevuto “martelletto” e “collare”, simboli del passaggio di consegne, dalla presidente dell’anno rotariano 2019-2020 Stefania Mandurino.

 

 

Nell’intervento introduttivo, Stefania Mandurino ha tracciato un bilancio del suo anno di presidenza che ha visto il Club Lecce Sud crescere come adesione di nuovi soci e partecipazione alle iniziative messe in campo. Nella Giornata della Gentilezza dello scorso novembre, dal centro storico e dalle scuole sino ai quartieri decentrati, è stato possibile rafforzare e dare visibilità ad un vasto associazionismo impegnato ad accompagnare la rinascita culturale e sociale della Zona 167 di Lecce.

Il progetto “Io non Dipendo” ha portato in otto istituti scolastici leccesi medici, psicologi e avvocati per aprire un dialogo con gli studenti delle prime classi superiori. Un progetto performante e attuale tanto che il nuovo governatore Rotary di Puglia e Basilicata Giuseppe Seracca Guerrieri intende promuovere a livello distrettuale.

Con l’irruzione del Coronavirus e il lockdown il Club ha ricalibrato l‘attività attraverso incontri in remoto e donazione di materiale sanitario all’Asl. Il sostegno in generi alimentari per tre mesi a 25 famiglie, indicate dal direttore Caritas di Lecce, don Nicola Macculi, ha poi assicurato risposte concrete all’emergenza-povertà, come richiesto dall’arcivescovo Michele Seccia.

Stefania Mandurino, non ha mancato di ricordare il coinvolgimento dei giovani e la collaborazione con Rotaract e Interact, prima della consegna di riconoscimenti e attestati Paul Harris Fellow.

Nel suo intervento programmatico, il neopresidente Ascanio Carlucci ha posto l’accento sulla necessità di coinvolgere tutti i soci nelle attività e di valorizzare l’apporto in esperienza di quanti hanno contribuito alla vita del Club Lecce Sud. “Dobbiamo guardare avanti, fissare pochi obiettivi, ma con un forte e duraturo impatto - ha sottolineato Carlucci -, allo stesso tempo dobbiamo avere il senso della nostra storia per coltivare una visione del domani ancorata ai valori rotariani del servizio al di sopra di ogni interesse personale e della collaborazione che crea opportunità di crescita sociale e culturale”.

Il neopresidente ha poi annunciato il nuovo direttivo, composto da Fernando Lupo (vicepresidente), Salvatore Spagnolo (segretario), Maurizio De Pascalis (tesoriere), Donata Perrone (prefetta), Stefania Mandurino (past president), Immacolata Tempesta presidente incoming), Claudio Casile, Giuseppe Lanzolla, Cosimo Metrangolo, Gianni Vonghia, Francesco Occhinegro (delegato Rotaract), Roberto Mandurino (delegato Interact), Carlo Macculi (istruttore di Club) e dai presidenti di Commissione Pasquale Prisco (amministrazione), Antonio Tarentini (effettivo, crescita del Club), Paola Leone (nuove generazioni), Anna De Giorgi (progetti) e Adelmo Gaetani (pubbliche relazioni).

 

Chiesa di Lecce per il Coronavirus