0
0
0
s2sdefault

Sarà una settimana di studi intensa ed avvincente quella che si svolgerà presso l’Istituto Patristico Augustinianum di Roma.

La Cathedra Augustiniana, istituzione fondata nel 1959 per iniziativa dell’indimenticato Padre Agostino Trapé (1915-1987) ed attualmente diretta da Padre Pasquale Cormio, ha infatti organizzato anche quest’anno un prestigioso evento volto a far conoscere la figura, la spiritualità, le opere e la ricezione attraverso i secoli del magistero del grande vescovo di Ippona. Da oggi sino a venerdì 15 novembre sarà dunque possibile prendere parte, presso l’Istituto Patristico, alle lezioni tenute da alcuni tra i maggiori studiosi a livello internazionale del santo di Tagaste.

Il prof. Kolawole Chabi presenterà quindi la Vita Augustini di Possidio mentre il prof. Enrico Moro si occuperà dei famosi Dialogi di Cassiciacum. Al noto esperto Nello Cipriani il compito di esplorare le pagine della celebre Città di Dio mentre la prof.ssa Paola Marone dedicherà il suo intervento al De doctrina christiana. Padre José Ignacio Busta Ramírez rifletterà sul tema della vita monastica nel pensiero agostiniano. Ai prof.ri Angelo Segneri e Giovanni Hermanin la missione di illustrare rispettivamente la Regula ad servos Dei ed il Commento al Vangelo di Giovanni. La questione pelagiana sarà invece affrontata dal preside dell’Istituto Patristico, Padre Giuseppe Caruso, e dallo stesso prof. Pasquale Cormio. Finale affidato al prof. Enrique Eguiarte sulle Enarrationes in Psalmos.

Dunque, una rassegna di temi variegata e trattata da personalità di primo ordine, rivolta non solo agli specialisti del settore o agli amanti dell’epoca patristica ma a chiunque voglia accostarsi alla splendida figura di Agostino, riscoprendone tutta l’attualità e l’importanza per un rinnovamento culturale del pensiero cristiano contemporaneo.

RDDLOCIMG 20191013 WA0001

 

 

Chiesa di Lecce per il Coronavirus