Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

Si è tenuto ieri mattina, venerdì 26 giugno, l’incontro riservato tra l’Ambasciatore di Israele presso la Santa Sede, Oren David, e l’arcivescovo di Lecce, mons. Michele Seccia. Si è trattato di un incontro all’insegna del dialogo e dell’unità.

 

 

 

Oren David è il settimo Ambasciatore di Israele accreditato presso la Santa Sede, con una lunga carriera diplomatica nel corso della quale ha ricoperto incarichi a Toronto, nella Missione permanente delle Nazioni Unite a New York, in Romania, Moldavia e Malta.

L’alto diplomatico israeliano è stato impegnato in un tour pugliese tra le città legate alla storia e alla cultura ebraica.

La tappa a Lecce ha concluso il suo viaggio nella Puglia ebraica, il primo viaggio dopo le restrizioni dovute alla pandemia. Prima di raggiungere Lecce, l’Ambasciatore ha visitato Trani, dove è stato ricevuto dall’arcivescovo mons. Leonardo D’Ascenzio; Bari, accolto dall’arcivescovo mons. Francesco Cacucci; e Nardò, dove ha incontrato il vescovo mons. Fernando Filograna.

Nel corso del colloquio privato tra l’Ambasciatore e l’arcivescovo di Lecce sono emersi sia il riconoscimento internazionale di Lecce, del Salento e della Puglia quale terra d’accoglienza e d’integrazione che l’attrazione di Gerusalemme e della Terra Santa per tanti pellegrini salentini e pugliesi.

Tanti i temi affrontati nell’INTERVISTA rilasciata a Portalecce: dalla libertà religiosa alla pace in Medioriente, dalla sicurezza dei pellegrini in Terra Santa ai rapporti di collaborazione tra israeliani e palestinesi, dal tema dell’ecologia ai modelli di sviluppo economico con pratiche ecosostenibili, rendendo concreta e sempre più attuale la lezione di Papa Francesco nella sua enciclica Laudato si’ e rivelandoci, ancora una volta, come la Puglia e il Salento siano un ponte verso il vicino Oriente, un  terra di dialogo per costruire l’unità e la fratellanza tra i popoli, un laboratorio virtuoso per custodire il Creato e la sua bellezza. (G.C.)

 Fotografie di Arturo Caprioli

 

prossimi eventi

3 Lug

Presiede l'arcivescovo Michele Seccia

4 Lug

Celebrazione eucaristica presieduta dall’arcivescovo Michele Seccia con il solenne rito della discesa della croce

9 Lug

Celebrazione eucaristica presieduta dall'arcivescovo Michele Seccia

10 Lug

Celebrazione eucaristica presieduta dall'arcivescovo Michele Seccia

11 Lug

Celebrazione eucaristica presieduta dall'arcivescovo Michele Seccia

13 Lug

Celebrazione eucaristica presieduta dall'arcivescovo Michele Seccia

Chiesa di Lecce per il Coronavirus