Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

#Insiemenonostante è lo slogan con cui Portalecce accompagna questi giorni così particolari. Ci rendiamo, però, sempre più conto che non si tratta di un semplice slogan e, in tante realtà della nostra Diocesi, questo hastag è diventato motivo di rinnovata creatività caritativa e pastorale.

 

 

 

Su questa linea è nata l’idea di don Luca Nestola, parroco di Merine, di accompagnare la sua comunità parrocchiale all’ingresso nella Settimana Santa, alla luce della Parola. Viviamo giorni in cui, a fronte di tanti sacrifici legati all’impossibilità di celebrare i giorni e le ore più importanti dell'anno liturgico in maniera ordinaria, il Signore offre comunque la possibilità di riscoprire la centralità della Parola di Dio.

Attorno alla Parola, quindi, possiamo riscoprirci Chiesa domestica e Tempio di Dio. Così sabato scordo don Salvatore Corvino dottorando in Teologia biblica presso l'Università Gregoriana di Roma, ha guidato un momento di ascolto meditato sul vangelo della Passione secondo Matteo (con un’attenzione particolare ai versetti 27, 32-56), aiutando a compiere l’ingresso  a Gerusalemme e nel mistero che contempleremo in questi giorni santi.
A 48 ore di distanza Portalecce riproporrà l'intervento di don Salvatore alle 17 di oggi sulla pagina Fb e sulla home del quotidiano diocesano online.

 

prossimi eventi

31 Mag

Ore 18,15:  l'arcivescovo conclude il mese di maggio recitando il santo rosario. Ore 19 Santa messa.