Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

“Settimana Santa. Istruzioni per l’uso: quattro serate in dialogo con i lettori di Portalecce”. È questa la nuova iniziativa messa in campo dalla web tv del quotidiano online della diocesi di Lecce in collaborazione con l'Istituto superiore di scienze religiose metropolitano "don Tonino Bello", in questo periodo di emergenza sanitaria, per far vivere attraverso i social' il tempo di avvicinamento alla Pasqua.

 

 

 

Quattro serate (sempre alle 20) in diretta Facebook sulla pagina di Portalecce e sul sito, in cui tre sacerdoti esperti di Sacre Scritture, di liturgia e di storia locale dialogheranno su alcuni aspetti legati alla Settimana Santa, interfacciandosi con le riflessioni e con le domande poste live dai lettori.

Un'occasione utile per chi ha voglia di approfondire le proprie conoscenze in materia teoolgica e della religiosità popolare

Il primo degli appuntamenti social è in programma sabato 4 aprile (ore 20) con don Salvatore Mele, docente di Sacra Scrittura, che presenterà “I Vangeli della Passione”.

Lunedì 6 aprile spazio a don Mattia Murra, vice direttore dell’Ufficio liturgico diocesano, sul tema de “La Settimana più grande”.

Martedì 7 aprile, don Adolfo Putignano, docente di Storia delle Chiese locali, dialogherà su “Dal Salento... con tradizione”.

Ultimo e conclusivo appuntamento della rassegna social, quello in programma mercoledì 8 aprile, ancora con don Mattia Murra, con una dissertazione su “I tre giorni della liberazione”.

Un programma variegato che metterà a confronto sulla pagina facebook di Portalecce i relatori e gli utenti, in un vero e proprio dialogo interattivo su argomenti legati alla tradizione pasquale. 

Un modo nuovo, quindi, quello ancora pensato da Portalecce, per far vivere in maniera diversa i giorni che ci separano alla Settimana Santa, visto il difficile periodo di isolamento domestico forzato. Un’altra scommessa pensata dopo quelle della diretta della santa messa, della Lectio e di altre liturgie e pratiche di pietà: come dire che per avvicinarsi al Maestro non esistono ostacoli di sorta. 

 

prossimi eventi

31 Mag

Ore 18,15:  l'arcivescovo conclude il mese di maggio recitando il santo rosario. Ore 19 Santa messa.