Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

Sarà il volto del Tg1 Francesco Giorgino ad aprire domani 24 maggio alle 19 la prima edizione di “Dialoghi al pozzo”, il progetto avviato quest’anno dall’arcivescovo Michele Seccia attraverso l’Ufficio diocesano delle comunicazioni sociali diretto da don Antonio Murrone e Portalecce, la testata giornalistica diocesana.


Per questo primo anno, due incontri all’aperto nel chiostro dell’antico seminario intorno al pozzo barocco per discutere di comunicazione, tema molto caro a Papa Francesco ma anche all’arcivescovo di Lecce che ha voluto investire in questo settore a distanza di tre anni dalla chiusura de L’Ora del Salento, l’ultimo settimanale diocesano.

Tema conduttore della rassegna di dialoghi, il messaggio di Papa Francesco pe la 53a Giornata delle Comunicazioni sociali che verrà celebrata in tutto il mondo domenica 2 giugno dal titolo, “‘Siamo membra gli uni degli altri’ (Ef 4,25). Dalle social network communities alla comunità umana”, riassunto nello slogan scelta per la prima edizione di “Dialoghi al pozzo”: “Ci siamo ingozzati di connessioni e abbiamo perso il gusto della fraternità”, espressione che il Santo Padre ha pronunciato pochi giorni fa nell’omelia a Skopje durante il viaggio in Bulgaria e Macedonia del nord.

Il format della rassegna prevede proprio il dialogo come metodo di approccio alle questioni della comunicazione, fondamento di ogni conoscenza reciproca e della costruzione di vere comunità. L’incontro con Giorgino, conduttore del Tg di punta della rete ammiraglia Rai e docente di comunicazione e marketing alla Luiss, dal titolo “Alto volume. Comunicare nella società post moderna” sarà un incontro a microfono aperto con il pubblico e sarà moderato da Marcello Favale.

Il secondo appuntamento è previsto per giovedì 30 maggio sempre alle 19. L’ospite sarà don Marco Pozza. Cappellano presso il carcere di massima sicurezza “Due Palazzi” di Padova, giornalista, scrittore, conduttore televisivo e ideatore di programmi per Tv2000. Ha fondato e gestisce un sito internet che definisce “parrocchia virtuale”. Noto al pubblico per le sue numerose televisive ma anche per aver intervistato più volte il tv Papa Francesco. Con lui dialogherà Raffaella Meo (Trnews). Titolo dell’incontro del 30 maggio: “Dire Dio. Tra Cocktail, graffiti e canto gregoriano”. Ingresso libero.

Entrambi gli appuntamenti saranno trasmessi in diretta streaming su Portalecce.it e sulla pagina fb del portale.

 

prossimi eventi

17 Giu

A Conclusione dell’anno pastorale dell’Apostolato della Preghiera.

23 Giu

Seguirà Processione Eucaristica con conclusione in Piazza Duomo.

28 Giu

CONTATTI

portalecce.it
73100 - Lecce
piazza duomo
tel. 0832.308849

redazione@portalecce.it