0
0
0
s2sdefault

Perché la festa di San Benedetto di Norcia, coincidente con l’equinozio di primavera e simboleggiata dalla rondine (famosissimo il proverbio “per san Benedetto la rondine sotto il tetto”), non cadesse nel periodo di Quaresima, è stata spostata all’11 luglio.

 

 

La comunità benedettina di clausura del monastero di San Giovanni Evangelista di Lecce, continua, comunque, a festeggiarlo in questo giorno anche se dà maggiore solennità alla ricorrenza di luglio.

Dal 21 marzo il giorno, uguale alla notte, si allunga sensibilmente, tanto che i contadini possono dedicarsi ai lavori della campagna fino a sera, e si portano la merenda pomeridiana.

                                                                                                                   

PER APPROFONDIRE

R. Barletta, Quale santo invocare. Feste e riti del calendario popolare salentino, Ed. Grifo, Lecce 2013

 

Forum Famiglie Puglia