Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

La Provincia di Lecce celebra la sua prima Giornata nazionale del folklore e delle tradizioni popolari, indetta per sabato 26 ottobre, dal presidente del Consiglio dei ministri con la direttiva 31 luglio 2019.

 

L’appuntamento è per le 10, in un luogo d’eccezione, l’ex Chiesa di San Francesco della Scarpa, in piazzetta Carducci nel cuore del centro storico di Lecce, che per l’occasione ospiterà un convegno sul tema delle tradizioni popolari.

L’evento è stato pensato come un primo momento di confronto e di dibattito pubblico su come riscoprire e sostenere le tradizioni e le eccellenze del Salento per farne strumenti di crescita e di rilancio culturale, economico e sociale del territorio, grazie al supporto e al coordinamento offerto dalle istituzioni e, in particolar modo, dalla Provincia di Lecce.

L’incontro sarà introdotto da Stefano Minerva, presidente della Provincia Lecce, e animato dagli interventi di Dina Manti, consigliera provinciale con delega alle Politiche culturali, turistiche e del territorio, Loredana Capone, assessore regionale all’Industria turistica e culturale, Massimo Manera, presidente della Fondazione “La Notte della Taranta”, Graziano Cennamo, presidente di PugliArmonica. Modererà Mattia Chetta, giovane blogger salentino.

Il presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva spiega il senso dell’iniziativa: “Non solo raccontare le eccellenze del nostro territorio, ma anche individuare soluzioni per il rilancio competitivo della Provincia, valorizzandone i segmenti strategici, le vocazioni e i valori identitari. Questo è quello che puntiamo a fare, così come scritto nelle nostre linee programmatiche di governo. Inizieremo a farlo sabato, con un primo incontro dedicato agli “operatori del settore” e alle istituzioni. Insieme possiamo costruire percorsi virtuosi di crescita culturale ed economica”.

Questa prima edizione della Giornata nazionale del folklore e delle tradizioni popolari della Provincia di Lecce, inoltre, vedrà protagonisti anche i giovani, sollecitati a riappropriarsi del patrimonio culturale del passato.

In particolare, nell’antisala di San Francesco della Scarpa, gli studenti dell’IISS “Presta Columella” di Lecce allestiranno un’esposizione di prodotti tipici della tradizione culinaria salentina, mentre i partecipanti all’incontro saranno accolti dalle note festose della banda giovanile Associazione Amici della musica di Aradeo.

 

prossimi eventi

27 Mag

Ore 18,30: recita del santo rosario.Ore 19: don Adolfo Putignano presiede l'eucaristia (messa anche su Telerama ch12 - Rosario e altre celebrazioni solo qui).

28 Mag

Ore 18,30: recita del santo rosario.Ore 19: don  Gianmarco Errico presiede l'eucaristia (messa anche su Telerama ch12 - Rosario e altre celebrazioni solo qui).

29 Mag

Ore 18,30: recita del santo rosario.Ore 19: Padre Francesco Laguna presiede l'eucaristia (messa anche su Telerama ch12 - Rosario e altre celebrazioni solo qui).

30 Mag

Ore 20,30: l'arcivescovo Michele Seccia presiede la concelebrazione eucaristica della Veglia di Pentecoste con la consacrazione del Crisma e la benedizione dell'olio dei catecumeni e dell'olio degli infermi. Diretta su Portalecce e Telerama

 

 

31 Mag

Ore 18,15:  l'arcivescovo conclude il mese di maggio recitando il santo rosario. Ore 19 Santa messa.