0
0
0
s2sdefault

Alla presenza del direttore generale della Asl di Lecce, Rodolfo Rollo e del direttore sanitario del “V. Fazzi”, si è svolta qualche giorno fa la cerimonia di donazione di uno Stimolatore iontoforetico - Test del sudore a favore del reparto di Pediatria diretto dal dott Paladini.

 

 

Queste le parole di don Gianni Mattia, presidente dell’associazione “Cuore e mani aperte”: "un anno fa abbiamo donato una Sonda cardiologica alla terapia intensiva neonatale, oggi il Test del sudore a favore di piccoli pazienti affetti da fibrosi cistica. Cuore e polmoni per le diagnosi dei nostri campioni".

Tutto questo grazie alla collaborazione degli amici e della famiglia di Andrea Maggio, giovane scomparso tragicamente a Squinzano a giugno dello scorso anno all'età di soli 24 anni.

 

Scuola Diocesana di formazione teologica