Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2smodern

Nuovo appuntamento con ‘Ave Maria’ ieri sera su TV 2000. Nel corso del programma condotto da don Marco Pozza, cappellano del carcere di Padova, Papa Francesco ha parlato della benedizione rappresentata dai figli ed ha citato il caso della giovane romana incinta morta per aver rifiutato le cure che le avrebbero impedito di portare avanti la gravidanza.

“Un figlio è sempre una benedizione”. Lo afferma Papa Francesco nella quarta puntata di ‘Ave Maria’, il programma realizzato in collaborazione con il Dicastero per la Comunicazione che è andato in onda ieri sera su TV 2000. Tuttavia, Francesco ricorda come un figlio possa essere “una croce per la mamma”. E cita il caso della ragazza incita di Roma deceduta per aver rifiutato le cure che avrebbero compromesso la vita del nascituro – per la quale è in corso la causa di beatificazione.

La tenerezza di tutte le mamme

“Senza tenerezza – dice ancora il Papa intervistato da don Marco Pozza - non si capisce una mamma. Una mamma è l’unica che può capire un figlio perché lo conosce nudo dal suo ventre nel grembo, lo partorisce nudo. Maria, poi, lo riceve nudo ai piedi della Croce e lo copre di nuovo. Maria – prosegue - è una benedizione per noi perché è la madre della nostra nudità. Il peccato ci spoglia, ci fa nudi, lei ci copre sempre”.

La grazia dello Spirito Santo

Il Papa sottolinea che “Maria non era onnipotente, era una donna normale, piena di grazia, ma normale. E la forza di quella Grazia è dello Spirito Santo, che accompagna Maria durante tutta la vita”. Francesco ribadisce come “noi siamo debitori di vita a una donna. Tutti. E quando diciamo ‘Ave Maria’ ci colleghiamo alla Madonna e anche con le nostre mamme”.

Ospiti della quarta puntata

Ospiti della quarta puntata l’attrice Carla Signoris, moglie di Maurizio Crozza, e Luisa Velluti, giovane abbandonata dalla madre alla nascita. Entrambe hanno raccontato le rispettive esperienze nell’ambito del programma basato sull’intervista con il Papa che riflette sulla preghiera dell’Ave Maria. E proprio dalle parole di Francesco è stato realizzato il libro intitolato ‘Ave Maria’ edito dalla Rizzoli e dalla Libreria Editrice Vaticana.

 

prossimi eventi

21 Nov

Per i ragazzi dai 14 ai 18 anni che vogliono conoscere la vita del Seminario e scoprire la propria vocazione.

Dal pranzo a prima di cena, condividendo il tempo libero, lo studio e il momento formativo insieme con i ragazzi della Comunità del Seminario.   

Sede: Seminario Arcivescovile di Lecce – piazza Duomo

25 Nov

Parrocchia “S. Maria delle Grazie” – S. Cesario

26 Nov

Incontro con l'autrice e presentazione del volume.

28 Nov

Sala conferenze Istituto Marcelline

29 Nov

Rettorato  - piazzetta Tancredi - 

CONTATTI

portalecce.it
73100 - Lecce
piazza duomo
tel. 0832.308849

redazione@portalecce.it