Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

Dal prossimo 10 agosto e fino al 14 tornala quarta edizione del Meeting internazionale dei giovani per la Pace nel Mondo organizzato dal Parco culturale ecclesiale “Terre del Capo di Leuca - De Finibus Terrae”, sodalizio promosso dalla diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca.

“Carta di Leuca” è un evento annuale, promosso dalla Fondazione di Partecipazione “Terre del Capo di Leuca - De Finibus Terrae" in collaborazione con un partenariato internazionale motivato a proporre tre attività distintive: Un invito rivolto a centinaia di giovani dai vari Paesi del Mediterraneo, con culture, sensibilità e religioni diverse - a partecipare a giornate di incontro, di confronto e di conoscenza reciproca ("Tende della Convivialità"). Un appello, redatto dai giovani, rivolto ai potenti della Terra affinché si impegnino ad attuare azioni concrete di fraternità, di rispetto dei diritti umani, di cooperazione e di Pace (Carta di Leuca). Un cammino, ovvero una silenziosa marcia notturna, interculturale e interreligiosa, che si snoda simbolicamente a lume di candela - dalla tomba di don Tonino Bello al santuario di Santa Maria di Leuca (“Verso un’alba di Pace").

Le cinque giornate di convivialità inizieranno sabato 10 agosto alle 19.30, presso la tomba di don Tonino Bello al cimitero di Alessano con l’intervento di mons. Vito Angiuli, Vescovo di Ugento-Santa Maria di Leuca e i saluti di Giancarlo Piccinni, presidente della Fondazione don Tonino Bello.

Il giorno successivo domenica 11 agosto alle 19 presso la chiesa Madre Natività Beata Vergine Maria di Tricase si svolgerà una solenne celebrazione eucaristica, alle 20.15 presso la sale del trono di Palazzo Gallone si svolgerà il convegno“Mediterraneo: agorà dei popoli”, moderato da don Stefano Ancora, presidente del Parco ecllesiale. Sono previsti i saluti di: Carlo Chiuri, sindaco di Tricase e di Maurizio Raeli, direttore del Ciheam Bari. Sono previsti gli interventi del card. Francesco Montenegro, arcivescovo metropolita di Agrigento, della prof.ssa Sihem Djebbi dell'Università di Parigi e del Rappresentante dello Svimez. Le conclusioni saranno del vescovo, Angiuli.

Alle 23.30 di martedì 13 agosto sul sagrato del cimitero di Alessano, dopo il saluto di don Gianni De Robertis, direttore Fondazione Migrantes della Cei, sarà possibile assistere allo Spettacolo "Mediterraneo: agorà dei popoli", curato dai giovani partecipanti a Carta di Leuca.

Alle 2 di mercoledì 14 Agosto, prenderà avvio la marcia notturna "Verso un'alba di Pace". Alle  6 arrivo a Santa Maria di Leuca e accensione dell' illuminazione della scalinata monumentale. Alle 7 la messa sul sagrato del santuario di Santa Maria di Leuca, presieduta da mons. Angiuli. Al termine, dopo i saluti istituzionali di Santo Papa, sindaco di Castrignano del Capo,sarà proclamata “#Cartadileuca 2019”.