Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

“In questo mese mariano, imitate lo zelo e lo slancio missionario della Madonna, fatevi annunciatori di Cristo in ogni vostro ambiente di vita”. 

È l’invito rivolto dal Papa, nel saluto ai giovani, agli anziani, agli ammalati e agli sposi novelli con cui si conclude l’udienza del mercoledì.

Rivolgendosi, in particolare, agli sposi novelli, Francesco ha aggiunto a braccio: “Io li chiamo: i coraggiosi, perché ci vuole coraggio per sposarsi, oggi”. Tra i fedeli italiani, Francesco ha salutato la Commissione del Pellegrinaggio militare internazionale, i partecipanti agli Open d’Italia di Golf e i cresimati della diocesi di Faenza-Modigliana, accompagnati dal vescovo, mons. Mario Toso. 

Salutando, poco prima, i pellegrini polacchi, il Papa ha invitato a recitare il rosario in questo mese di ottobre, dedicato alla preghiera mariana: “Chiedete la pace per il mondo, la saggezza per i governanti e la fede e l’unità alle famiglie”.

 

CONTATTI

portalecce.it
73100 - Lecce
piazza duomo
tel. 0832.308849

redazione@portalecce.it