Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

A Torino, nello storico Arsenale, non si costruiscono più armi, ma la pace. Dall’ex Arsenale militare, “Sulla via di Damasco” , domani 14 luglio alle 7.55, su Raidue, racconta il Sermig, un’esperienza comunitaria di pace e di accoglienza iniziata nel 1964 dall’intuizione di Ernesto Olivero.

 

Al microfono di Eva Crosetta numerose testimonianze di chi vive 24 ore su 24 la solidarietà, sempre pronto ad ascoltare, a consolare, a dare una carezza, ispirato da un unico ideale: la pace. Tra queste, si legge in una nota, “la storia di amore e di speranza di Massimiliano, ex punk, e Susanna, che, colpiti dalle conseguenze di un grave incidente, sono scampati alla disperazione grazie a questo luogo che accoglie tutti con ‘bontà disarmante'”.

E poi, “la scuola di italiano, il laboratorio del suono, l’ambulatorio medico (ortopedico, pediatrico, odontoiatrico), tutte esperienze di volontariato, spiritualità e servizio; tutte ‘armi’ per combattere povertà e solitudine. Rinaldo Canalis e Rosanna Tabasso, due di quei giovani che seguirono il sogno del fondatore, racconteranno i primi passi di questa straordinaria missione di pace nella periferia della città”.

In chiusura, dalla Cappella della Croce dei dolori, “Ernesto Olivero traccerà un bilancio dei fatti del Sermig ricordandone il ruolo nel mondo, l’ispirazione e le nuove sfide”.

 

prossimi eventi

25 Lug
APERTURA CHIESA DI SAN GIACOMO
25.07.19 9:30 am - 11:30 am

A cura dell’Associazione “Italia Nostra”

28 Lug

CONTATTI

portalecce.it
73100 - Lecce
piazza duomo
tel. 0832.308849

redazione@portalecce.it