Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

Anche quest’anno la Pro Loco di Vernole ha proposto il classico evento culturale in memoria di don Sandro Dell’Era, storico parroco di Vernole e grande appassionato della cultura locale e non solo.

L’evento si è svolto sul sagrato della chiesa della Visitazione alla presenza di una buona cornice di pubblico, nonostante in questa edizione non sia stato assegnato lo storico premio intitolato al defunto sacerdote, in quanto non sono stati reperiti i fondi necessari per l’iniziativa.

Il programma tradizionale dell’evento infatti ha sempre previsto l’assegnazione di una borsa di studio conferita ad un giovane impegnato nel mondo della musica, della pittura o della scultura, vincitore che veniva decretato dall’Accademia delle belle arti di Lecce insieme al Conservatorio “Tito Schipa”.

Per l’edizione 2019 è tenuto quindi solo il concerto lirico, con le voci del soprano Silvia Rosato Franchini e del tenore Raffaele Pastore. “Come da previsioni dello scorso anno, la situazione economica per la realizzazione di questo evento è disastrosa, ma quest’anno la Pro Loco di Vernole compie vent’anni e non ci è sembrato opportuno far passare inosservata questa scadenza” ha precisato durante l’evento Livio De Carlo, presidente dell’associazione organizzatrice, aggiungendo una nota critica nei confronti della stampa locale che a suo parere non dimostra la giusta attenzione verso questa tipologia di eventi culturali. È intervenuto nel corso della serata anche il maestro leccese Gabriele De Carlo, che sin dalla prima edizione dell’evento offre la sua musica al pianoforte, sottolineando quanto questa iniziativa abbia negli anni aiutato giovani valorosi diventati poi protagonisti di realtà solide del panorama musicale e culturale nazionale.

 

CONTATTI

portalecce.it
73100 - Lecce
piazza duomo
tel. 0832.308849

redazione@portalecce.it