Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

La Comunità di Pisignano è pronta a rivivere anche quest’anno la festa patronale in onore di Maria Mater Domini, ricorrenza che prenderà vita mercoledi e giovedì 11 e 12 settembre con festeggiamenti civili e religiosi che coinvolgeranno l’intero paese.

Un volto unico sarà dato alla ricorrenza quest’anno, infatti, durante la solenne celebrazione vespertina del 12 settembre, l’arcivescovo di Lecce mons. Michele Seccia presenterà alla comunità il nuovo amministratore parrocchiale don Mino Arnesano, che prenderà il posto di don Egidio Buttazzo, trasferito a San Cesario.

Proprio don Egidio, in vista della solennità, ci illustra come la comunità si prepara a vivere la festa patronale: “Pisignano frazione di Vernole, i giorni 11 e 12 celebra in modo solenne la festa di Santa Maria Mater Domini. Si onora il Santo nome di Maria e per questo motivo i tanti devoti che hanno il nome, Maria, Mariano, Miriam, Miriana, partecipano alla novena, dal 3 settembre sino al giorno 11 ogni sera alla celebrazione eucaristica, nelle sere si alternano diversi sacerdoti per pregare con il popolo e presiedere la santa messa. Con i volontari, gruppi e associazioni, si realizza la festa civile, le luminarie, il concerto musicale, lo spettacolo di fuochi pirotecnici, rendondo le serate piene di fascino e attirando tanti visitatori e devoti. Alla Santa Vergine Maria, presentiamo le nostre fervide preghiere, le saprà portare al Cristo redentore. La collaborazione con le istituzioni civili e militari, che ringrazio, necessaria per il sereno svolgimento della festa, sia segno per una feconda testimonianza”.

La solenne processione con il simulacro di Maria Mater Domini si terrà la sera dell’11 settembre partendo alle 18,45 dalla chiesa madre, il corteo religioso, come ormai da tradizione passerà per Largo cappelle, dove l’immagine di Maria sarà omaggiata con uno spettacolo pirotecnico.

 

CONTATTI

portalecce.it
73100 - Lecce
piazza duomo
tel. 0832.308849

redazione@portalecce.it