0
0
0
s2sdefault

Papa Francesco ha fatto un invito molto chiaro per questo mese di maggio. Tradizionalmente esso è sempre stato legato alla preghiera mariana e il rosario è sempre stato il modo più semplice per pregare in famiglia.

 

 

Tanto che a Torchiarolo ci sono sempre stati "i Fioretti", così nelle strade e nei quartieri ci si riuniva presso alcune abitazioni per pregare la mamma celeste.

Ma come si fa a spiegare ai ragazzi la bellezza e la potenza delle Ave Maria recitate al susseguirsi di quei grani?

Gli educatori di Acr della parrocchia hanno pensato a come arrivare in maniera smart, con un VIDEO , ai piccoli e ai loro genitori.

In fondo, come dice proprio Papa Francesco: solo "contemplando insieme il volto di Cristo con il cuore di Maria, nostra Madre, ci renderà ancora più uniti come famiglia spirituale e ci aiuterà a superare questa prova".

 

Chiesa di Lecce per il Coronavirus