0
0
0
s2sdefault

Nella serata di ieri 10 dicembre, si è svolta, nella Matrice di San Cesario di Lecce la  celebrazione per la  festa liturgica della Madonna di Loreto con l'associazione Aeronautica del paese.

La messa celebrata da mons. Gino Scardino ha avuto culmine con la preghiera dell'aviatore innanzi l' effige che si conserva  presso la sede associativa e condotta in chiesa per l'occasione.

Quest'anno l'evento assume particolare rilevanza in quanto concorre con Il Giubileo Lauretano, aperto lo scorso 8 dicembre nella Santa Casa di Loreto e che si chiuderà il 10 dicembre 2020. L’occasione sono i cent’anni della proclamazione, da parte di Papa Benedetto XV, della Beata Vergine Maria di Loreto quale “patrona principale presso Dio di tutti gli aeronauti”. La Santa Casa, che per tradizione è stata trasportata in volo dagli angeli a Loreto, aveva infatti ispirato gli aviatori reduci della Prima guerra mondiale, che chiamavano familiarmente “casa volante” i loro velivoli.

Anche per San Cesario di Lecce, in comune accordo con le parrocchie e l'associazione degli Aeronauti non mancheranno degli eventi a livello culturale tra cui si prevede un pellegrinaggio nella stessa Loreto. La statua della B. V. Maria di Loreto rimarrà esposta in Chiesa Madre fino al prossimo 10 Dicembre 2020.

 

 

Chiesa di Lecce per il Coronavirus