0
0
0
s2sdefault

I bambini suonano la carica con un incoraggiamento a caratteri cubitali. Un invito alla speranza che attraversa una comunità, come quella monteronese, scossa dal pauroso numero di decessi, salito drammaticamente a cinque, per il Covid-19.

 

 

 

In questi giorni, dunque, un manifesto 6x3 è apparso sulle plance di via de Gasperi, a Monteroni: si tratta di una gigantografia, tra cuori e arcobaleno, con le foto dei più piccoli insieme ai loro disegni e allo slogan “Andrà tutto bene”. L’idea è stata lanciata dal titolare di “Salentogame”, Francesco Padovano, che dalla pagina Facebook della sua attività ha chiamato a raccolta i ragazzi per riempire di colori e sorrisi la battaglia contro il coronavirus. L’esercente ha chiesto loro di mettere in moto la creatività, così come è stato fatto anche per i balconi e le abitazioni. Un appello raccolto immediatamente: più di cento ragazzi di Monteroni (ma anche figli di famiglie del posto che vivono da tempo altrove) in poche ore hanno inondato la pagina virtuale con gli scatti dei loro disegni e cartelloni. Il commerciante li ha premiati tutti, acquistando uno spazio pubblicitario dove è stata poi affissa la gigantografia: un grande puzzle con tutte le foto dei ragazzi con le loro creazioni.

“Pur restando chiusi in casa, i bambini - sottolinea Francesco Padovano - si sono sentiti vicini con i loro amici. È stata un’iniziativa emozionante: un piccolo tassello per sentirci una comunità unita. E probabilmente chiederemo ancora una mano ai più piccoli per continuare a colorare la speranza con altri progetti”.

 

Chiesa di Lecce per il Coronavirus