Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

Le cronache nazionali hanno affrontato nei mesi appena trascorsi il caso “Bibbiano”, l’inchiesta legata agli affidi di minori in provincia di Reggio Emilia. Di questa grave vicenda, se ne parlerà a Melendugno venerdì 23 agosto, presso il centro culturale “Rina Durante”.

 

Sarà un seminario dal titolo “Verità per Bibbiano e tutela per le famiglie”, promosso dall’associazione multiservizi per il cittadino “Oltre”. Nel corso dell’evento sarà possibile affrontare da più punti di vista la delicatezza del caso, come ci tiene a precisare Luca De Giorgi, direttore scientifico del Centro psicopedagogico di Acquarica di Lecce: "Il caso Bibbiano è davvero complesso. Questa complessità è data dalla sovrapposizione di più piani che nello specifico sono riconducibili ad almeno tre aree: giuridica, politica e giornalistica. La mia impressione è che gli aspetti pedagogici vengano schiacciati - se non addirittura soppiantati - dagli altri. Bisogna provare a mettere ordine per evitare che gli aspetti psicopedagogici delle vittime (bambini e famiglie) vengano relegati in un angolo dal clamore mediatico. Bisogna farlo con gli strumenti che la scienza pedagogica ci fornisce. Non vi è la voglia di strumentalizzare nulla. Si vuole solo sostenere la consapevolezza che il silenzio ci rende complici".

L’evento avrà inizio alle 19, nel corso della serata interverranno anche Attilio Elia, pedagogista clinico e Alcino Siculella, ricercatore universitario.

 

CONTATTI

portalecce.it
73100 - Lecce
piazza duomo
tel. 0832.308849

redazione@portalecce.it