Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

Ha preso vita in questi giorni a Firenze il “TourismA”, il Salone dell’Archeologia e del Turismo Culturale italiano realizzato con il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali.

 

Tra le realtà protagoniste di questo evento nazionale è comparsa anche Melendugno insieme alle sue marine, con una particolare attenzione per la località di Roca vecchia e l’ormai famigerata grotta della “Poesia”. A promuovere questi luoghi di interesse storico e archeologico presso il salone di Firenze c’è stato proprio il Comune di Melendugno insieme all’associazione VivArch, la soprintendenza dei beni culturali e CETMA.  È stato quindi esportato in una delle più importanti sedi del turismo culturale d’Italia il modello di valorizzazione e conservazione destinato alla marina di Roca Vecchia, tema approfondito nella giornata del 24 febbraio proprio nel palazzo dei congressi di Firenze, con un workshop a cura degli enti locali e delle associazioni coinvolte. Numerosi in questa tappa del “TourismA” gli esponenti della cultura storica salentina, tra i quali anche il dott. Teodoro Scarano, impegnato già nel 2008 nello scavo archeologico di Roca Vecchia.

 

 

 

scuola diocesana di formazione teologica


 

 

CONTATTI

portalecce.it
73100 - Lecce
piazza duomo
tel. 0832.308849

redazione@portalecce.it