Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

Distanti, ma mai lontani anche nella Domenica delle Palme. Anche nella parrocchia e nel quartiere cittadino di Santa Rosa in Lecce.

 

 

Infatti, nonostante non si sia potuta svolgere la tradizione processione intorno alla fontana di Piazza Indipendenza con la seguente celebrazione eucaristica, le famiglie del quartiere hanno comunque potuto accogliere le parole del parroco don Damiano Madaro che sul sagrato della chiesa ha proclamato il Vangelo, pregato per l’inizio della Settimana Santa e benedetto il quartiere e le famiglie al posto dei ramoscelli di ulivo.

Nessuno era a conoscenza di questa iniziativa, ma in pochi secondi, sentendo le parole del parroco risuonare nell’aria, le finestre si sono riempite delle famiglie che abitano intorno alla chiesa ed è stato come partecipare tutti insieme a un momento che senz’altro rimarrà nel ricordo di tutti, grandi e piccoli. La chiesa era totalmente vuota, ma il quartiere si è senz’altro riempito della speranza, della fiducia e delle preghiere che questo tempo santo, il più importante dell’anno liturgico, infonde nonostante questo periodo storico che stiamo vivendo con difficoltà.

Questo è stato l’invito e l’intento di don Damiano per capire che oggi i veri ramoscelli di ulivo benedetti siamo noi tutti che ci stringiamo nelle nostre case, prime vere chiese, con le nostre famiglie per vivere al meglio e con fede profonda (ciò che davvero conta) questa Settimana Santa che ci porta alla Pasqua del Signore, profondamente convinti che, come il Signore ha trionfato sulla morte, anche noi possiamo vincere, con fede e unione in Cristo, gli ostacoli che si presentano nella nostra vita.

 

prossimi eventi

27 Mag

Ore 18,30: recita del santo rosario.Ore 19: don Adolfo Putignano presiede l'eucaristia (messa anche su Telerama ch12 - Rosario e altre celebrazioni solo qui).

28 Mag

Ore 18,30: recita del santo rosario.Ore 19: don  Gianmarco Errico presiede l'eucaristia (messa anche su Telerama ch12 - Rosario e altre celebrazioni solo qui).

29 Mag

Ore 18,30: recita del santo rosario.Ore 19: Padre Francesco Laguna presiede l'eucaristia (messa anche su Telerama ch12 - Rosario e altre celebrazioni solo qui).

30 Mag

Ore 20,30: l'arcivescovo Michele Seccia presiede la concelebrazione eucaristica della Veglia di Pentecoste con la consacrazione del Crisma e la benedizione dell'olio dei catecumeni e dell'olio degli infermi. Diretta su Portalecce e Telerama

 

 

31 Mag

Ore 18,15:  l'arcivescovo conclude il mese di maggio recitando il santo rosario. Ore 19 Santa messa.