0
0
0
s2sdefault

Il Salento che spinge. Giulia Franco, atleta classe 2004 di Copertino, ha conquistato tre medaglie d’oro nella categoria 76 kg agli Europei di Eilat, in Israele.

83 kg sollevati nello strappo, 98 nello slancio e un totale di 181 le sono valse anche il nuovo record europeo. Per la 15enne salentina, che ormai si allena in pianta stabile presso il Centro tecnico federale di Roma, un successo meritato che suggella un anno di sacrifici dopo i tre bronzi portati a casa nell’edizione 2018.

“Sono felice - ha dichiarato la Franco -, anche perché lo scorso anno nella stessa gara ho chiuso al terzo posto. Il successo è frutto di un anno di lavoro e sacrifici. Mi da la spinta per continuare a migliorarmi”. Una dedica particolare al suo tecnico Sebastiano Corbu: “M aiuta a stare tranquilla in ogni momento della mia preparazione. Grazie a lui arrivo sempre al meglio e con una mentalità serena alle gare più importanti. Come dice lui è la testa che spinge. Cantare l’inno mi ha dato tanta soddisfazione e voglia di ripetermi e superarmi”.

 

Chiesa di Lecce per il Coronavirus