Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

“L’insegnamento giunge solo a indicare la via e il viaggio; ma la visione sarà di colui che avrà voluto vedere”.

Dario Congedo prende in prestito questa celebre frase del filosofo greco Plotino, per accompagnare l’uscita del videoclip di “The other way”, già online.

Il nuovo singolo del batterista e compositore salentino è estratto direttamente da “Don’t quit”, il suo ultimo album totalmente strumentale, che si muove tra jazz contemporaneo europeo e avanguardia, prodotto da Workin’ Label per la distribuzione Ird.

Ilenia Tesoro e Martina Loiola, che hanno curato montaggio e riprese (effettuate nelle celebri sale del Sudest Studio di Guagnano), hanno scelto l’eleganza e il minimalismo del bianco e nero per raccontare visivamente un brano delicato ed elegante, dedicato esplicitamente ad una via di conoscenza di se stessi, un processo evolutivo non propriamente definibile come un ordinario processo di conoscenza in quanto questo implica un conoscitore, un conosciuto ed un atto del conoscere. Questa via è unica per ognuno di noi, ed è riconosciuta solo da chi è pronto a vedere. Un pensiero che si traduce in note e melodie, e accomuna l’intero album, dove si dichiara anche nel titolo l’esplicito invito a non mollare e continuare a cercare se stessi, spronando alla crescita e al cambiamento.

Anche questo brano, come d’altronde l’intero disco, vede Dorian Dumont (piano) e Federico Pecoraro (basso elettrico) al fianco di Dario Congedo (batteria e percussioni).

Link youtube: http://bit.ly/theotherwayvid

 

Chiesa di Lecce per il Coronavirus