0
0
0
s2sdefault

Dopo la partecipazione in concorso alla Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, arriva a Lecce sul grande schermo il cortometraggio “IUS MARIS”, regia di Vincenzo D’Arpe, sul tema dell’integrazione.

011DIFONDO

Domani 21 settembre alle 21, a Lecce, presso la sala DB d’Essai in via Salesiani 4, ingresso libero, proiezione del cortometraggio, vincitore del bando MigrArti Cinema 2018, “IUS MARIS” del regista Vincenzo D’Arpe che torna ad occuparsi di integrazione, dopo il successo del corto “la Giraffa senza gamba” da lui prodotto nel 2017 per Maxman Coop, regista Fausto Romano.

Il film, scritto da Simona Toma, prodotto da Davide Barletti per Fluid Produzioni, fotografia di Giorgio Giannoccaro, montaggio di Mattia Soranzo e colonna sonora composta da Tobia Lamare, ha partecipato alla 75a Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia.

Girato a San Foca, il film è stato realizzato con il sostegno del MIBACT e il contributo di Apulia Film Commission e prodotto in collaborazione con Next Generation Italy, G.u.s., Gruppo Umana Solidarietà, Surfinsalento, CSVS, AEEOS e con il patrocinio dell’Ambasciata del Regno del Marocco.

È anche il primo progetto in cui due matricole del D.A.M.S. di UniSalento hanno partecipato alle riprese, impegnate nella fotografia.

Si narra la storia di Yassine, nato a Lecce da genitori marocchini e cresciuto in città, in cerca di un’integrazione che armonizzi le sue culture; nel mare e nel surf troverà questo spazio di identità plurale.

Il titolo IUS MARIS si contrappone alle espressioni ius sanguinis e ius soli, foneticamente corrispondenti, che alimentano accese polemiche, e riconosce in un terzo elemento, il mare, l’origine del diritto di cittadinanza.

Alla proiezione seguirà un dibattito, moderato da Alessandra Lupo, giornalista de” Il Nuovo Quotidiano di Puglia”.

Presenti all’incontro la troupe e il cast del film, l’Assessore alle Politiche Industriali e Culturali della Regione Puglia, Loredana Capone, il Sindaco di Lecce, Carlo Salvemini, l’Assessore alle Politiche attive del lavoro, Politiche giovanili, Pari opportunità, Diritti civili, Volontariato, Programmazione e gestione dei servizi sanitari, Tutela della salute, Tutela degli animali, Silvia Miglietta, lAssessore alla Cultura, Creatività e valorizzazione del patrimonio culturale, Antonella Agnoli.

Parteciperanno, inoltre, il console onorario del Regno del Marocco, il professor Luca Bandirali del DAMS di UniSalento, rappresentanti di Apulia Film Commission, il Presidente del G.u.s. Lecce Andrea Pignataro e Carlo Morelli di Surfinsalento.

Alle 22.30 circa, presso le vicine Manifatture Knos in Via Vecchia Frigole 36, la serata proseguirà con la festa/concerto di Tobia Lamare Live Band.