Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2sdefault

 “La buona politica è al servizio della pace”. È il tema scelto da Papa Francesco per il messaggio per la 52ª Giornata mondiale della pace che si celebra il 1° gennaio 2019.

Dandone notizia la sala stampa vaticana, riporta anche il seguente commento: “La responsabilità politica – è il commento della Sala Stampa vaticana - appartiene ad ogni cittadino, e in particolare a chi ha ricevuto il mandato di proteggere e governare. Questa missione consiste nel salvaguardare il diritto e nell’incoraggiare il dialogo tra gli attori della società, tra le generazioni e tra le culture. Non c’è pace senza fiducia reciproca. E la fiducia ha come prima condizione il rispetto della parola data. L’impegno politico – che è una delle più alte espressioni della carità – porta la preoccupazione per il futuro della vita e del pianeta, dei più giovani e dei più piccoli, nella loro sete di compimento. Quando l’uomo è rispettato nei suoi diritti - come ricordava San Giovanni XXIII nell’Enciclica Pacem in terris (1963) - germoglia in lui il senso del dovere di rispettare i diritti degli altri. I diritti e i doveri dell’uomo accrescono la coscienza di appartenere a una stessa comunità, con gli altri e con Dio (cfr ivi, 45). Siamo pertanto chiamati a portare e ad annunciare la pace come la buona notizia di un futuro dove ogni vivente verrà considerato nella sua dignità e nei suoi diritti”.

“Il Papa intende che la bontà della politica si realizza solo quando si mette al servizio della pace”. Ha commentato il presidente di Pax Christi, mons. Giovanni Ricchiuti. “Mi sembra molto bello pensare che la pace crea dialogo e fiducia nelle relazioni interpersonali”, aggiunge. 

 

prossimi eventi

22 Mar

Per il clero presso la sala dell' Episcopio, h. 10.00; 

per gli operatori liturgici parrocchiali presso: Parr. “S. Lucia” – Lecce, h. 19.00.

24 Mar

a cura della Pastorale Giovanile e del Centro Missionario Diocesano

27 Mar

MEIC gruppo di Lecce e Azione Cattolica di Lecce presentano l'ultima fatica di don Gigi Manca. 

Saluteranno  S.E. mons. Michele Seccia, dott. P. Paolo Polimeno, dott. Mauro Spedicati. Dialogherà con l'autore il prof. Carlo Alberto Augieri.

28 Mar

a cura del Centro  Missionario Diocesano

29 Mar

TURNI DI ADORAZIONE: Gruppi, Movimenti, Associazioni e Parrocchie  CONFESSIONI: I Sacerdoti saranno a disposizione in ogni ora. (Luogo e orario da definire)

30 Mar

TURNI DI ADORAZIONE: Gruppi, Movimenti, Associazioni e Parrocchie  CONFESSIONI: I Sacerdoti saranno a disposizione in ogni ora.  (Luogo e orario da definire)

suggestioni singfoniche


FORLIFE PASQUA 19

pellegrinaggio praga

CONTATTI

portalecce.it
73100 - Lecce
piazza duomo
tel. 0832.308849

redazione@portalecce.it