0
0
0
s2sdefault

La cura degli educatori e di quanti sono impegnati nella pastorale dei bambini e dei ragazzi è da sempre una esigenza primaria per l’Azione cattolica.

 

 

 

In questo tempo particolare, che si presenta come una epocale sfida educativa, non ci si può arrendere alla monotonia, allo scoraggiamento e alla ordinarietà.

Ecco perché l’Azione cattolica dei ragazzi ha previsto due appuntamenti on-line per riflettere con tutti gli educatori d'Italia sulla vita dei ragazzi, in bilico, in questa fase delicata, tra distanze e bisogno di prossimità, con l'impegno a guardare avanti insieme.

Ora più che mai, in un momento storico così complesso, facciamo nostro l'invito a mettere in campo quel “di più” di generosità, di creatività, di passione associativa di cui si parla nel documento Servire è dare la vita. Orientamenti annuali 2020/21 dell'Azione Cattolica Italiana. È vero che in taluni casi ci è impossibile fare quello che abbiamo sempre fatto – incontrarci per pregare e fare festa insieme, per formarci, per condividere il cammino di Fede – nelle consuete modalità; tuttavia ciò che più conta adesso, per le nostre associazioni, è anzitutto continuare ad essere rete di relazioni significative nella comunità cristiana. Dalla tenuta di questo tessuto di legami buoni e dalla docilità che saprà mostrare allo Spirito, dipende gran parte dell’esperienza e della vita associativa in quest’anno.

Ecco allora i due appuntamenti online, pensati dal centro nazionale e destinati a tutti gli educatori ACR d’Italia:  

  • Lunedì 23 novembre 2020, ore 19.00,

Il senso dell'insieme. le relazioni sociali tra i ragazzi al tempo della pandemia.

in compagnia di Enrico Galiano, insegnante e scrittore

  • Venerdì 27 novembre 2020, ore 19.00,

Resta con me! il bisogno di prossimità: tra relazioni informali e gruppi strutturati.

in compagnia di Pierpaolo Triani, docente all'Università Cattolica di Milano e Consigliere nazionale Ac. 

I webinar si svolgeranno in diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube Ac.  

Con il desiderio profondo di tornare ad incontrarci e a condividere, continuiamo a vivere insieme con speranza questo tempo. 

 

Scuola Diocesana di formazione teologica