Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

0
0
0
s2smodern

A cinquant’ anni dal ’68, un convegno di Alleanza Cattolica il 10 novembre all’Hilton Garden Hill di Lecce ne ripercorre sogni, illusioni ed eredità per un bilancio storico, sociologico e culturale.

Il 10 novembre dalle 17,30, all’Hotel Hilton Garden di Lecce, in scena il Sessantotto con il convegno Cambiar la vita a 50 anni dal ’68 eredità delusione desiderio, organizzato da “Alleanza Cattolica”, associazione di laici cattolici che si propone lo studio e la diffusione della dottrina sociale della Chiesa.

Introdurranno il convegno i saluti del sindaco di Lecce Carlo Salvemini e del consigliere regionale Andrea Caroppo.

Il 1968 è l’anno che ha segnato un’ epoca, tanto da divenire il “Sessantotto”, ovvero per antonomasia controverso simbolo di rivoluzione politica, sociale, culturale, di costume, eppure spesso sconosciuto alle nuove generazioni.

A parlarne Domenico Airoma e Davide Rondoni, bambini all’epoca, che perciò possono valutarne eredità, illusioni, delusioni, fallimenti attraverso una prospettiva a cui la distanza nel tempo, la diversità e complementarietà degli interessi, della formazione e degli studi donano la necessaria imparzialità di giudizio.

Domenico Airoma, nato a Portici nel 1963, è magistrato dal 1989; ha ricoperto incarichi in diversi ambiti giuridici, soprattutto come Procuratore Aggiunto, carica che ricopre presso il tribunale di Napoli Nord. Docente universitario, svolge anche incarichi su nomina del Consiglio d’Europa, della Commissione Europea e del Consiglio superiore della Magistratura. Scrive su riviste scientifiche e di criminologia ed è vicedirettore del Centro Studi intitolato a Rosario Livatino, il giudice assassinato ad Agrigento nel 1990 e di cui è in corso il processo di beatificazione.

Davide Rondoni, nato a Forlì nel 1964, dirige a Bologna, dove si è laureato in letteratura italiana, il Centro di Poesia Contemporanea e la rivista ClanDestino, che quest’anno festeggia “trent’anni di poesia”. Critico letterario, drammaturgo, scrittore di poesie, di saggi, di libri in versi per ragazzi, tradotti in vari paesi, è a sua volta traduttore di Baudelaire, Rimbaud Peguy e altri. Docente in università italiane e degli Stati Uniti, è tra gli animatori del dibattito sulla riforma scolastica, interviene nelle scuole, nelle università ed eventi culturali di vario genere e programmi televisivi.

“Alleanza Cattolica”, facendo proprie le indicazioni di san Giovanni Paolo II, mira alla promozione di una società a misura d’uomo e “secondo il piano di Dio”; a questo scopo organizza incontri, conferenze, riunioni, anche ristrette, per confrontarsi sui temi di attualità, sociali, di bioetica.

Lucia Buttazzo

 

prossimi eventi

21 Nov

Per i ragazzi dai 14 ai 18 anni che vogliono conoscere la vita del Seminario e scoprire la propria vocazione.

Dal pranzo a prima di cena, condividendo il tempo libero, lo studio e il momento formativo insieme con i ragazzi della Comunità del Seminario.   

Sede: Seminario Arcivescovile di Lecce – piazza Duomo

25 Nov

Parrocchia “S. Maria delle Grazie” – S. Cesario

26 Nov

Incontro con l'autrice e presentazione del volume.

28 Nov

Sala conferenze Istituto Marcelline

29 Nov

Rettorato  - piazzetta Tancredi - 

CONTATTI

portalecce.it
73100 - Lecce
piazza duomo
tel. 0832.308849

redazione@portalecce.it